Caesar3.it - Forum di discussione

Forum di discussione su Caesar3 et similia
 
IndiceFAQCercaRegistratiLista UtentiGruppiAccedi

Condividere | 
 

 Salvataggio città

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
Luxius
Praetor
Praetor
avatar

Toro Cane
Numero di messaggi : 1093
Età : 23
Località : Marittima (LE), Profondo Sud!
Data d'iscrizione : 02.04.08

MessaggioTitolo: Re: Salvataggio città   Dom 7 Set 2008 - 1:44

Non dirlo a me...A capodanno c'è altro che festeggiare... affraid
Purtroppo il problema non si può risolvere, se non costruendo un isolato di tende ( ), che però abbasserebbe di parecchio la prosperità e rovinerebbe la bella immagine della città!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.ilsitomiolucio.altervista.org
C.B.
Quaestor
Quaestor
avatar

Numero di messaggi : 320
Data d'iscrizione : 19.08.08

MessaggioTitolo: Re: Salvataggio città   Dom 7 Set 2008 - 2:03

Per rendere meglio l'idea delle due cose che ho detto prima...

Come potete vedere qui le insulae sono divise...
http://i36.tinypic.com/11j9rbd.jpg

Qui invece sono raggruppate
http://i35.tinypic.com/2chqaab.jpg

Come vedete, qui è ancora tutto normale...
http://i38.tinypic.com/b489p1.jpg

L'apparizione dell'insulae media "acquatica"
http://i36.tinypic.com/2nl8tc2.jpg

L'insulae media è scomparsa ed è apparso il quadratino del terreno libero... Come vedete, essendo quello il punto di entrata e uscita delle navi, non mi fa più costruire lo scalo...
http://i38.tinypic.com/17qufs.jpg

Mistero questo dell'insulae media!!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Luxius
Praetor
Praetor
avatar

Toro Cane
Numero di messaggi : 1093
Età : 23
Località : Marittima (LE), Profondo Sud!
Data d'iscrizione : 02.04.08

MessaggioTitolo: Re: Salvataggio città   Dom 7 Set 2008 - 3:02

Incredibile!!!
Prima la casa galleggiante e poi un'isolotto inesistente...
Comunque ho provato subito dopo l'apparizione del pezzo di terreno e una nave è entrata lo stesso...Ho anche creato un'altro scalo!
Dopo un mese, però, tutto si blocca1
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.ilsitomiolucio.altervista.org
C.B.
Quaestor
Quaestor
avatar

Numero di messaggi : 320
Data d'iscrizione : 19.08.08

MessaggioTitolo: Re: Salvataggio città   Ven 12 Set 2008 - 9:15

Tristezzaaaaa... Di tre persone a cui ho inviato il file solo una l'ha commentato... lol!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Marcio Sfigato
Consul
Consul
avatar

Vergine Gallo
Numero di messaggi : 2114
Età : 60
Località : Roma
Data d'iscrizione : 17.01.08

MessaggioTitolo: Re: Salvataggio città   Ven 12 Set 2008 - 9:54

La tua città non l'ho vista (beh, non me l'hai mandata... , il mio indirizzo è sul profilo...), ma ho visto le schermate... Non so, l'unica cosa che posso dirti è che nel passaggio dalle insulae medie alle insulae grandi succede sempre l'inconveniente di cui parli (ne avevamo discusso in un post che non ricordo più in quale discussione sia...). Praticamente le case non diventano mai insulae grandi omogeneamente, e bisogna andare giù di piccone per farle andare a posto. C'è chi dice che l'unico modo per ovviare a questo inconveniente sia a monte, in fase di costruzione dell'isolato. Bisogna cioè mettere giù i lotti vacanti a gruppi di quattro, distanziandoli uno dall'altro con spazi vuoti, che andranno poi riempiti una volta che le case hanno raggiunto il livello, appunto, di insula grande. Ci vuole più tempo (ma il tempo non è mai un problema a Caesar 3... ), ma se fai così le case avranno sempre la crescita omogenea che si vuole e si auspica: facendo così, anche se un'insula grande regredisce a media e torna grande, lo farà sempre in maniera corretta...

_________________


Prima di chiedere hai fatto una ricerca con la funzione SEARCH?
Prima di postare hai verificato di essere nella rubrica giusta?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
C.B.
Quaestor
Quaestor
avatar

Numero di messaggi : 320
Data d'iscrizione : 19.08.08

MessaggioTitolo: Re: Salvataggio città   Ven 12 Set 2008 - 9:59

Ah, sì sì, ma io intendevo i commenti sulla città che ho realizzato, non sui bachi del gioco, se no non finiremmo mai
A proposito, se lo vuoi il file te lo mando, se non lo vuoi no...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Marcio Sfigato
Consul
Consul
avatar

Vergine Gallo
Numero di messaggi : 2114
Età : 60
Località : Roma
Data d'iscrizione : 17.01.08

MessaggioTitolo: Re: Salvataggio città   Ven 12 Set 2008 - 10:01

Mi pareva di essere stato esplicito... il mio indirizzo è sul profilo... Wink

_________________


Prima di chiedere hai fatto una ricerca con la funzione SEARCH?
Prima di postare hai verificato di essere nella rubrica giusta?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Servius Sertorius
Praetor
Praetor
avatar

Sagittario Serpente
Numero di messaggi : 1706
Età : 28
Località : Velitrae
Data d'iscrizione : 27.08.08

MessaggioTitolo: Oooops!   Ven 12 Set 2008 - 13:19

Scusami tanto C.B.!, davvero, ho dimenticato di postare un commento, in quanto preso dai preparativi del nuovo, ultimo (sia lode a Giove Capitolino) anno scolastico.

affraid


Mmmm scratch … No, non mi rende giustizia. La mia mascella si è staccata dal cranio andando a sbattere fragorosamente sulla tastiera quando ho caricato il salvataggio della tua città: invischiato come sono ancora nella campagna principale - che prima o poi mi deciderò a finire - stimavo impossibile superare la soglia dei 10.000 abitanti, se non a costo di un drastico ed irrecuperabile crollo del livello di prosperità cittadina, derivante dall’impossibilità di nutrire tutta la popolazione con conseguente regressione di interi quartieri.

Ma l’editor è fatto apposta per “barare”!

In tutta onestà, credo che non sarei riuscito a superare la suddetta soglia - né probabilmente ad arrivarvi - nemmeno in questa mappa, inorridendo al solo pensiero di edificare un intero quartiere abitativo su di un terreno fertile . Ma penso che questa mia nevrosi sia ascrivibile più all’allineamento parsimonioso sviluppato come difesa nei confronti di alcune mappe della carriera (leggi Syracusae, Lugdunum o Carthago) che ad una mia carenza di flessibilità operativa.

Ad ogni modo, sono rimasto particolarmente impressionato dall’enormità del tesoro cittadino (a questo punto potresti anche emanciparti e proclamare un nuovo Impero alla facciaccia di Il nuovo governatore!) e ancor di più dalla durata della partita: persino per una lumaca come me ci hai messo un’eternità! Mi sembra inutile infine ribadire l’ottimo risultato finale già apprezzato dai nostri amici.

Ti tributo dunque i miei più sinceri complimenti, il mio brindisi alle quattro colonne innalzate al sublime (ovviamente con un ) e la mia mascella slogata, recatati in dono quale trofeo del tuo trionfo!

Mi piacerebbe conoscere più nel dettaglio lo svolgimento di questa partita, ma data l’ora tarda, ritengo opportuno procrastinare la discussione. Ci leggeremo quanto prima. Buonanotte!

_________________
Supremo Nobilissimo Maestro
Della Scuola Sertoriana D'Arte Urbanistica Caesariana Terza


SNMDSSDAUCT

SERVIUS SERTORIUS


Ultima modifica di Servius Sertorius il Lun 5 Gen 2009 - 15:22, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
C.B.
Quaestor
Quaestor
avatar

Numero di messaggi : 320
Data d'iscrizione : 19.08.08

MessaggioTitolo: Re: Salvataggio città   Ven 12 Set 2008 - 22:34

Marcio, se clicco su "e-mail" non mi appare l'indirizzo, ma un'altra pagina che tutto dice meno che quello... Me lo mandi per pm? tongue
Eh, caro Servius, c'è ben poco da approfondire, ho creato la città facendo sempre nuovi isolati rovesciati fino a crearne uno patrizio (che fra l'altro non è nemmeno un anello quell'isolato, non mi sembrava il caso). Ogni tanto sbattevo fuori tutti ( Twisted Evil ) e la disoccupazione l'ho avuta sempre altissima, sotto il 20% mai avuta. Dopo il mio ultimo svuotamento ho iniziato ad impegnarmi per il livello di cultura (avrai visto il numero spropositato di scuole e templi affraid ) preparando in anticipo le strade fuori dagli isolati per stiparci successivamente scuole, teatri, accademie, biblioteche e templi, la prosperità col passare di qualche anno è risalita a 100 (avevo fatto lo svuotamento a gennaio, quando la prosperità è stata ricalcolata si aggirava intorno a 40-45 punti causa ripopolamento e sopravvivenza di qualche patrizio, quindi non sono ripartito da 0 ) e poi... Nulla di particolare, per la prosperità non ho avuto assolutamente problemi, per la cultura sì, perché superati i 20000 abitanti mi era preso il panico: temevo di non avere abbastanza lavoratori ma soprattutto di non avere lo S-P-A-Z-I-O!!! Se avessi saputo prima che gli oracoli influenzano il livello di cultura avrei avuto molti meno problemi, ma sono riuscito lo stesso a cavarmela ottimamente. Pace e benevolenza: no comment
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Salvataggio città   

Tornare in alto Andare in basso
 
Salvataggio città
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Vai alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» Città della morte
» La città dei nani
» Le foto della nostra citta
» sanguinari o compagnia della morte?
» Cerco giocatori milano città

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Caesar3.it - Forum di discussione :: Discussioni generali-
Andare verso: