Caesar3.it - Forum di discussione

Forum di discussione su Caesar3 et similia
 
IndiceFAQCercaRegistratiLista UtentiGruppiAccedi

Condividere | 
 

 Islanda - la base di partenza

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
Lupo
Administrator
Administrator
avatar

Sagittario Gatto
Numero di messaggi : 1960
Età : 53
Località : Brescia
Data d'iscrizione : 04.01.08

MessaggioTitolo: Islanda - la base di partenza   Ven 3 Ott 2008 - 21:18

Islanda
Caesar nel Nuovo Mondo 1 di 11
500 AD

Dopo la rinascita della gloria militare e culturale di Roma seguita ad un periodo in cui i barbari erano alle porte di Roma,
la nostra marina ha cominciato ad esplorare il grande oceano occidentale. Nel lontano nord hanno trovato un isola circondata dalle acque più pescose che l’impero abbia mai conosciuto… Islanda. In seguito ai tuoi successi in Europa ed in Africa ho scelto te come pioniere in questa terra inospitale.

Dovrai fondare una piccola città di 3500 abitanti, se riesci a convincere così tanta gente a venire a vivere in quel posto… Dal nostro punto di vista l’Islanda è solamente un punto di partenza per raggiungere le ricche terre che si dica stiano più ad ovest. Le tue richieste per la cultura e la prosperità sono modeste. Comunque l’impero si aspetta spedizioni regolari per dimostrare il valore a Roma di questa espansione verso ovest.

In questo clima nordico, l’agricoltura è impossibile, ma questo non deve preoccuparti, visto che hai l’opportunità di sfruttare intensamente la pesca. Anche gli alberi sono pressoché inesistenti sull’isola, e la tua fornitura di legname, se non puoi farne a meno, deve venire da un sito remoto e quasi indifendibile.

Roma ti aiuterà con il commercio. Quattro città dell’impero sono disposte ad aprire tratte commerciali via mare per rifornirti di cibo e materie prime che non puoi ottenere localmente.

Ho dimenticato di dirtelo? Non siamo soli in Islanda… I nostri vecchi nemici i Pitti si sono stabiliti qui quando li abbiamo cacciati dalla Britannia, aspettati di incontrarli e sfrutta la conformazione del terreno per difenderti…. “Ave Atque Vale” governatore!

_________________
"Testiculos tangere, omnia mala fugat

Prima di chiedere hai fatto una ricerca con la funzione SEARCH?
Prima di postare ha verificato di essere nella rubrica giusta?

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.caesar3.it
Lupo
Administrator
Administrator
avatar

Sagittario Gatto
Numero di messaggi : 1960
Età : 53
Località : Brescia
Data d'iscrizione : 04.01.08

MessaggioTitolo: Re: Islanda - la base di partenza   Ven 3 Ott 2008 - 21:22

Mi è parso interessante proporre questa serie di mappe che trovai anni e anni fa su internet, non ricordo bene nemmeno dove...
Il tutto parte da una supposizione, cioè se l'impero romano non fosse mai caduto?
Quindi bando alle "ricostruzioni storiche" e dedichiamoci a questa partita, che non è che sia difficilissima... però c'è da stare attenti le risorse sono limitate, i nemici numerosi e i denari finiscono in fretta...
Fatemi sapere che ne pensate.

_________________
"Testiculos tangere, omnia mala fugat

Prima di chiedere hai fatto una ricerca con la funzione SEARCH?
Prima di postare ha verificato di essere nella rubrica giusta?

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.caesar3.it
Gergovia Docet
Structor
Structor
avatar

Capricorno Ratto
Numero di messaggi : 136
Età : 68
Località : Umbria
Data d'iscrizione : 16.08.08

MessaggioTitolo: Re: Islanda - la base di partenza   Sab 4 Ott 2008 - 0:26

Ma certo che non è mai caduto, l'Impero Romano ! Nel bene e nel male, sono stati i Romani e i loro eredi che ne hanno faticosamente modificata la forma e il linguaggio, lo hanno dislocato in differenti aree geografiche lungo il corso del tempo, gli hanno attribuito diversi appellativi, anche se in corso d'opera sono passati lunghi periodi di transizione.

E' un mito, come quello dell'Età dell'Oro, e in quanto tale non sono in pochi a ricordarne e a volerne rinnovare i fasti.

Prendetela per quella che è, una risposta provocatoria , un po' come la domanda. ⭐
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Lupo
Administrator
Administrator
avatar

Sagittario Gatto
Numero di messaggi : 1960
Età : 53
Località : Brescia
Data d'iscrizione : 04.01.08

MessaggioTitolo: Re: Islanda - la base di partenza   Sab 4 Ott 2008 - 0:32

No, Gergovia.... hai perfettamente ragione. L'impero romano è arrivato fino ad oggi... basta guardarsi attorno. Le leggi, le strade, in alcuni casi i costumi, il calendario etc etc... certo non c'è più il Divino Cesare, al suo posto abbiamo altri soggetti, magari meno divini, però ci consoliamo con il nostro Caesar III....

_________________
"Testiculos tangere, omnia mala fugat

Prima di chiedere hai fatto una ricerca con la funzione SEARCH?
Prima di postare ha verificato di essere nella rubrica giusta?

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.caesar3.it
Servius Sertorius
Praetor
Praetor
avatar

Sagittario Serpente
Numero di messaggi : 1706
Età : 27
Località : Velitrae
Data d'iscrizione : 27.08.08

MessaggioTitolo: Uno vive ancora   Sab 4 Ott 2008 - 2:29

C'è ancora Il nuovo governatore...

_________________
Supremo Nobilissimo Maestro
Della Scuola Sertoriana D'Arte Urbanistica Caesariana Terza


SNMDSSDAUCT

SERVIUS SERTORIUS
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Lupo
Administrator
Administrator
avatar

Sagittario Gatto
Numero di messaggi : 1960
Età : 53
Località : Brescia
Data d'iscrizione : 04.01.08

MessaggioTitolo: Re: Islanda - la base di partenza   Sab 4 Ott 2008 - 4:26

Comicio a sospettare che il "nuovo governatore" in realtà siano molti.... è una persecuzione affraid

_________________
"Testiculos tangere, omnia mala fugat

Prima di chiedere hai fatto una ricerca con la funzione SEARCH?
Prima di postare ha verificato di essere nella rubrica giusta?

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.caesar3.it
Luxius
Praetor
Praetor
avatar

Toro Cane
Numero di messaggi : 1093
Età : 23
Località : Marittima (LE), Profondo Sud!
Data d'iscrizione : 02.04.08

MessaggioTitolo: Re: Islanda - la base di partenza   Sab 4 Ott 2008 - 11:34

Se posso dire la mia, da un certo punto di vista è bene che l'impero romano sia caduto ...Infatti, da un certo punto di vista, come Stato era pressochè simile a quello che aveva in mente di creare Hitler durante la seconda guerra mondiale... affraid ...

Personalmente spero che i più siano d'accordo con me!

Comunque...Bella proposta, Lupo!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.ilsitomiolucio.altervista.org
MaG
Moderator
Moderator
avatar

Scorpione Tigre
Numero di messaggi : 3000
Età : 55
Località : Roma
Data d'iscrizione : 01.03.08

MessaggioTitolo: Re: Islanda - la base di partenza   Sab 4 Ott 2008 - 20:22

Islanda... ci avevo quasi creduto di vedere l'isola lussureggiante (senza alberi?!? Question ). Invece, per i noti problemi di gestione cartografica dell'Impero, dovremo solo immaginarla nell'arcipelago greco
Chissà, forse in un futuro non troppo remoto...

_________________
(MaG)

__________________________________________________
Prima di chiedere hai fatto una ricerca con la funzione SEARCH?
Prima di postare ha verificato di essere nella rubrica giusta?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Gergovia Docet
Structor
Structor
avatar

Capricorno Ratto
Numero di messaggi : 136
Età : 68
Località : Umbria
Data d'iscrizione : 16.08.08

MessaggioTitolo: Re: Islanda - la base di partenza   Dom 5 Ott 2008 - 5:16

Scusa, Luxius, ma come fai a confrontare l'Impero Romano, durato oltre 500 anni, con la parentesi Nazista, durata soltanto 12 anni???

Basterebbe solo questo dato, la durata (per non parlare degli effetti), per farti capire la differenza di spessore tra i due fenomeni, il primo assurto a modello di civiltà, il secondo soltanto pallidamente ispirato ai simboli ed ai lati più deteriori del primo. ⭐
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Luxius
Praetor
Praetor
avatar

Toro Cane
Numero di messaggi : 1093
Età : 23
Località : Marittima (LE), Profondo Sud!
Data d'iscrizione : 02.04.08

MessaggioTitolo: Re: Islanda - la base di partenza   Dom 5 Ott 2008 - 5:59

Io mi sono espresso bene, Gergovia: ho detto che l'impero romano era l'esempio di stato che Hitler aveva in mente di creare, o almeno qualcosa di molto simile.
Insomma...La tratta degli schiavi...Cesare il dittatore...La conquista di territori con l'uso della forza...Il controllo del potere in una sola persona...
Comunque questa era solo una mia riflessione personale, non volevo aprire altre discussioni.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.ilsitomiolucio.altervista.org
Vitellio Tonnatus
Moderator
Moderator
avatar

Leone Capra
Numero di messaggi : 2374
Età : 50
Località : Latina
Data d'iscrizione : 06.02.08

MessaggioTitolo: Re: Islanda - la base di partenza   Dom 5 Ott 2008 - 21:08

Islanda terra di storia tra mito e leggenda: dal navigatoe greco, Pitia mi pare, che per primo parlò freddo intenso e di mare che si addensava, alla saga di Eric il Rosso con i viaggi verso la mitica Greenland, la scoperta dell'America 6 secoli prima di Colombo, l'insediamento vichingo all'Anse aux Meadows al confine tra Canada e Stati Uniti e la definitiva battaglia con i nativi.

Bella idea Lupo! :cheers: :cheers:

_________________
....tamen potissimum cum tu es in fimo usque ad gulam...siles

IN THYNNO CONFIDIMUS

VIRIDES CAPUT MUNDI



Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Lupo
Administrator
Administrator
avatar

Sagittario Gatto
Numero di messaggi : 1960
Età : 53
Località : Brescia
Data d'iscrizione : 04.01.08

MessaggioTitolo: Re: Islanda - la base di partenza   Mar 7 Ott 2008 - 4:05

Una immagine dall'Islanda! No, non è un fortezza dove si progettano armi segrete... .... ma visto lo spirito ecologista che mi anima difendo coi denti i miei alberi... e anche la segheria a fianco... taglia taglia ma l'albero come per magia non viene mai giù....


_________________
"Testiculos tangere, omnia mala fugat

Prima di chiedere hai fatto una ricerca con la funzione SEARCH?
Prima di postare ha verificato di essere nella rubrica giusta?

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.caesar3.it
Vitellio Tonnatus
Moderator
Moderator
avatar

Leone Capra
Numero di messaggi : 2374
Età : 50
Località : Latina
Data d'iscrizione : 06.02.08

MessaggioTitolo: Re: Islanda - la base di partenza   Mar 7 Ott 2008 - 5:10

E te li devi far pagare bene sti mobili se hai lastricato a mosaici anche la strada fra deposito di legname e fabbriche di mobili.

Ciao

_________________
....tamen potissimum cum tu es in fimo usque ad gulam...siles

IN THYNNO CONFIDIMUS

VIRIDES CAPUT MUNDI



Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Lupo
Administrator
Administrator
avatar

Sagittario Gatto
Numero di messaggi : 1960
Età : 53
Località : Brescia
Data d'iscrizione : 04.01.08

MessaggioTitolo: Re: Islanda - la base di partenza   Mer 8 Ott 2008 - 3:07

Diciamo che è l'unico abbellimento concesso... giusto per far stare gli operai un po' più comodi... il prezzo maggiorato è riassorbito dallo stato sociale... il governatore non vuole che si "speculi" sui prezzi... :emo (73):

_________________
"Testiculos tangere, omnia mala fugat

Prima di chiedere hai fatto una ricerca con la funzione SEARCH?
Prima di postare ha verificato di essere nella rubrica giusta?

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.caesar3.it
Vitellio Tonnatus
Moderator
Moderator
avatar

Leone Capra
Numero di messaggi : 2374
Età : 50
Località : Latina
Data d'iscrizione : 06.02.08

MessaggioTitolo: Re: Islanda - la base di partenza   Mer 8 Ott 2008 - 4:10

Mica una stufetta o un braciere! Che in Islanda sono inutili! Agli operai gli lastrica le strade lui!
NEGRIERO

_________________
....tamen potissimum cum tu es in fimo usque ad gulam...siles

IN THYNNO CONFIDIMUS

VIRIDES CAPUT MUNDI



Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Lupo
Administrator
Administrator
avatar

Sagittario Gatto
Numero di messaggi : 1960
Età : 53
Località : Brescia
Data d'iscrizione : 04.01.08

MessaggioTitolo: Re: Islanda - la base di partenza   Mer 8 Ott 2008 - 4:20

Alt! questo tipo di "tenda grande" o meglio "magnum velum" è il modello con tanto di riscaldamento... va ad alcool ovviamente...

_________________
"Testiculos tangere, omnia mala fugat

Prima di chiedere hai fatto una ricerca con la funzione SEARCH?
Prima di postare ha verificato di essere nella rubrica giusta?

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.caesar3.it
Vitellio Tonnatus
Moderator
Moderator
avatar

Leone Capra
Numero di messaggi : 2374
Età : 50
Località : Latina
Data d'iscrizione : 06.02.08

MessaggioTitolo: Re: Islanda - la base di partenza   Mer 8 Ott 2008 - 4:28

Allora ritiro tutto e mi cerco un domicilio vicino ad una segheria! :emo (73):

_________________
....tamen potissimum cum tu es in fimo usque ad gulam...siles

IN THYNNO CONFIDIMUS

VIRIDES CAPUT MUNDI



Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Luxius
Praetor
Praetor
avatar

Toro Cane
Numero di messaggi : 1093
Età : 23
Località : Marittima (LE), Profondo Sud!
Data d'iscrizione : 02.04.08

MessaggioTitolo: Re: Islanda - la base di partenza   Mer 8 Ott 2008 - 7:47

Su questo forum funziona tutto ad alcol! Rolling Eyes
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.ilsitomiolucio.altervista.org
Vitellio Tonnatus
Moderator
Moderator
avatar

Leone Capra
Numero di messaggi : 2374
Età : 50
Località : Latina
Data d'iscrizione : 06.02.08

MessaggioTitolo: Re: Islanda - la base di partenza   Lun 13 Ott 2008 - 5:13

I Pitti sono stati vinti! Ora l'aquila di Roma si stende nelle terre di Borea.


_________________
....tamen potissimum cum tu es in fimo usque ad gulam...siles

IN THYNNO CONFIDIMUS

VIRIDES CAPUT MUNDI



Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Luxius
Praetor
Praetor
avatar

Toro Cane
Numero di messaggi : 1093
Età : 23
Località : Marittima (LE), Profondo Sud!
Data d'iscrizione : 02.04.08

MessaggioTitolo: Re: Islanda - la base di partenza   Lun 13 Ott 2008 - 8:25

Hai vinto Islanda?
Io non l'ho neanche cominciata!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.ilsitomiolucio.altervista.org
MaG
Moderator
Moderator
avatar

Scorpione Tigre
Numero di messaggi : 3000
Età : 55
Località : Roma
Data d'iscrizione : 01.03.08

MessaggioTitolo: Re: Islanda - la base di partenza   Lun 13 Ott 2008 - 8:33

...probabilmente non era un sfida così difficile come si voleva far credere

_________________
(MaG)

__________________________________________________
Prima di chiedere hai fatto una ricerca con la funzione SEARCH?
Prima di postare ha verificato di essere nella rubrica giusta?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Luxius
Praetor
Praetor
avatar

Toro Cane
Numero di messaggi : 1093
Età : 23
Località : Marittima (LE), Profondo Sud!
Data d'iscrizione : 02.04.08

MessaggioTitolo: Re: Islanda - la base di partenza   Lun 13 Ott 2008 - 17:04

Beh in effetti 3.500 abitanti non sono un gran che...E neanche i livelli mi sembravano particolarmente difficili da raggiungere! Rolling Eyes
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.ilsitomiolucio.altervista.org
Lupo
Administrator
Administrator
avatar

Sagittario Gatto
Numero di messaggi : 1960
Età : 53
Località : Brescia
Data d'iscrizione : 04.01.08

MessaggioTitolo: Re: Islanda - la base di partenza   Lun 13 Ott 2008 - 19:27

Non è che sia difficile... i livelli si raggiungono agevolmente... giusto i nemici "rompono" un po' ma siamo solo alla prima "tappa".

_________________
"Testiculos tangere, omnia mala fugat

Prima di chiedere hai fatto una ricerca con la funzione SEARCH?
Prima di postare ha verificato di essere nella rubrica giusta?

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.caesar3.it
Vitellio Tonnatus
Moderator
Moderator
avatar

Leone Capra
Numero di messaggi : 2374
Età : 50
Località : Latina
Data d'iscrizione : 06.02.08

MessaggioTitolo: Re: Islanda - la base di partenza   Lun 13 Ott 2008 - 20:16

Certo non è una sfida complicata dal punto di vista della gestione, però vale la pena di essere giocata. L'aspetto militare direi che addirittura è eccessivo (ripetitivo).
Comunque avete solo un modo per sapere come è: giocarla!
Magari immaginando che la cartina riproponga la Grecia ed il Peloponneso perché la scoperta di un'isola così a nord è talmente importante che va tenuta segreta Suspect con tutti i mezzi.


Ciao

_________________
....tamen potissimum cum tu es in fimo usque ad gulam...siles

IN THYNNO CONFIDIMUS

VIRIDES CAPUT MUNDI



Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Lupo
Administrator
Administrator
avatar

Sagittario Gatto
Numero di messaggi : 1960
Età : 53
Località : Brescia
Data d'iscrizione : 04.01.08

MessaggioTitolo: Re: Islanda - la base di partenza   Mar 21 Ott 2008 - 5:38

Nessuno oltre a Vitellio ci ha provato?

_________________
"Testiculos tangere, omnia mala fugat

Prima di chiedere hai fatto una ricerca con la funzione SEARCH?
Prima di postare ha verificato di essere nella rubrica giusta?

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.caesar3.it
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Islanda - la base di partenza   

Tornare in alto Andare in basso
 
Islanda - la base di partenza
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 4Vai alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» Vendo esercito 3.000 punti base!!! Conti Vampiro
» Nuova base e previsione per LA DISTANZA 20 del Complotto
» regole "attacchi a base di fuoco" e "CAC"
» attacchi a base di fuoco con gli arceri
» [Vendo] MANUALI BASE D&D 3.5 - Giocatore+Master+Mostri

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Caesar3.it - Forum di discussione :: Discussioni generali :: E se l'impero romano non fosse mai caduto?-
Andare verso: