Caesar3.it - Forum di discussione

Forum di discussione su Caesar3 et similia
 
IndiceFAQCercaRegistratiLista UtentiGruppiAccedi

Condividere | 
 

 Il livello di difficoltà: cosa cambia?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
C.B.
Quaestor
Quaestor
avatar

Numero di messaggi : 320
Data d'iscrizione : 19.08.08

MessaggioTitolo: Il livello di difficoltà: cosa cambia?   Mar 1 Set 2009 - 23:11

Mi è venuto in mente di creare questo topic per parlare delle differenze che si hanno cambiando il livello di difficoltà. Proponete delle differenze appurate/probabili, nel caso vedremo di verificare. Wink

Differenze ad inizio scenario
Con il livello "molto difficile", il capitale iniziale è pari a 1. A seconda del differente livello di difficoltà impostato il capitale aumenta seguendo questo rapporto: "difficile" 1,5, "normale" 2, "facile" 3, "molto facile" 4.
Al livello "molto facile" la benevolenza parte da un livello di 70, al livello "facile" 60, al livello "normale" e "difficile" 50, al livello "molto difficile" 40.

Questi dati valgono per tutte le mappe, sia di carriera che prodotte dall'editor, mentre non valgono per i files .sav.

Differenze durante lo scenario
Con il "molto difficile", la città tende ad avere più crimine ed un umore cittadino più basso / Con il "molto facile", la città tende ad avere meno crimine ed un umore cittadino più alto.
Conseguentemente a questo, ho motivo di credere che le probabilità di avere una rivolta in città aumentino con l'aumentare del livello di difficoltà.
Con il "molto difficile" è più facile che avvenga un'emigrazione, in particolare quando la popolazione è tra i 200 e i 300 abitanti (inevitabile in questo caso) / Con il "molto facile", un'emigrazione è più difficile.
Con il "molto difficile", le invasioni nemiche sono più consistenti / Con il "molto facile", le invasioni nemiche sono meno consistenti.

Per ora questi sono quelli appurati, proponete voi.

_________________
Saluti,
C.B.


Ultima modifica di C.B. il Dom 27 Set 2009 - 1:48, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Vitellio Tonnatus
Moderator
Moderator
avatar

Leone Capra
Numero di messaggi : 2374
Età : 50
Località : Latina
Data d'iscrizione : 06.02.08

MessaggioTitolo: Re: Il livello di difficoltà: cosa cambia?   Mar 1 Set 2009 - 23:27

Per quanto riguarda i denari iniziali, e limitatamente alle partite della carriera ho verificato che il capitale di partenza varia con dei rapporti costanti. Cioè posto che a livello "Difficilissimo" il capitale iniziale sia 1 si avrà:
difficile 1,5
normale 2
facile 3
facilissimo 4

Non ricordo se anche la prima donazione subisce una variazione.

Per quanto riguarda le partite create con l'editor questi rapporti non si applicano.

Per quanto riguarda il morale hai quantificato quanto sia più alto o più basso il morale? ed inoltre le tue considerazioni sono valide anche per le mappe create con l'editor?

La cosa mi interessa per eventuali aggiornamenti dei miei calcoli

Saluti

_________________
....tamen potissimum cum tu es in fimo usque ad gulam...siles

IN THYNNO CONFIDIMUS

VIRIDES CAPUT MUNDI



Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Lupo
Administrator
Administrator
avatar

Sagittario Gatto
Numero di messaggi : 1960
Età : 53
Località : Brescia
Data d'iscrizione : 04.01.08

MessaggioTitolo: Re: Il livello di difficoltà: cosa cambia?   Mar 1 Set 2009 - 23:42

Per le mappe create con l'editor non mi risulta, ma una indagine più approfondita si può sempre fare. Con l'editor, vedi CBC, bisognerebbe creare proprio due mappe con delle condizioni diverse per avere un livello facile ed uno difficile....

_________________
"Testiculos tangere, omnia mala fugat

Prima di chiedere hai fatto una ricerca con la funzione SEARCH?
Prima di postare ha verificato di essere nella rubrica giusta?

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.caesar3.it
MaG
Moderator
Moderator
avatar

Scorpione Tigre
Numero di messaggi : 3000
Età : 55
Località : Roma
Data d'iscrizione : 01.03.08

MessaggioTitolo: Re: Il livello di difficoltà: cosa cambia?   Mar 1 Set 2009 - 23:53

Non saprei come fare per impostare una mappa come default a livello difficile. L'unica maniera che offre l'editor è l'intervento sulle condizioni di vittoria o sul denaro disponibile ma non è la stessa cosa.

_________________
(MaG)

__________________________________________________
Prima di chiedere hai fatto una ricerca con la funzione SEARCH?
Prima di postare ha verificato di essere nella rubrica giusta?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Lupo
Administrator
Administrator
avatar

Sagittario Gatto
Numero di messaggi : 1960
Età : 53
Località : Brescia
Data d'iscrizione : 04.01.08

MessaggioTitolo: Re: Il livello di difficoltà: cosa cambia?   Mer 2 Set 2009 - 3:02

Si può agire sui livelli da raggiungere o, appunto, sulla somma di denaro iniziale e quella fornita succesivamente... e stabilire che in un caso è il livello difficile e nell'altro quello più facile. Però non ci sono settaggi appositi nell'editor delle mappe.

_________________
"Testiculos tangere, omnia mala fugat

Prima di chiedere hai fatto una ricerca con la funzione SEARCH?
Prima di postare ha verificato di essere nella rubrica giusta?

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.caesar3.it
C.B.
Quaestor
Quaestor
avatar

Numero di messaggi : 320
Data d'iscrizione : 19.08.08

MessaggioTitolo: Re: Il livello di difficoltà: cosa cambia?   Mer 2 Set 2009 - 19:50

Vitellio Tonnatus ha scritto:
Per quanto riguarda i denari iniziali, e limitatamente alle partite della carriera ho verificato che il capitale di partenza varia con dei rapporti costanti. Cioè posto che a livello "Difficilissimo" il capitale iniziale sia 1 si avrà:
difficile 1,5
normale 2
facile 3
facilissimo 4

Non ricordo se anche la prima donazione subisce una variazione.

Per quanto riguarda le partite create con l'editor questi rapporti non si applicano.

Per quanto riguarda il morale hai quantificato quanto sia più alto o più basso il morale? ed inoltre le tue considerazioni sono valide anche per le mappe create con l'editor?

La cosa mi interessa per eventuali aggiornamenti dei miei calcoli

Saluti
Non credo sia tanto semplice quantificare il morale... Il consigliere capo non ci fornisce indicazioni dettagliate riguardo a questo dato...
Comunque, le differenze durante lo scenario sono valide per tutte le mappe, sia di carriera che dell'editor.

_________________
Saluti,
C.B.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ema Trinacrica
Quaestor
Quaestor
avatar

Bilancia Maiale
Numero di messaggi : 278
Età : 34
Località : Messina
Data d'iscrizione : 16.09.09

MessaggioTitolo: Re: Il livello di difficoltà: cosa cambia?   Sab 26 Set 2009 - 7:40

Ehm,...., nel mio caesar non posso scegliere il livello di difficoltà. Quindi, a quanto ho letto in un altro post, è al livello più difficile What a Face dico bene?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Marcio Sfigato
Consul
Consul
avatar

Vergine Gallo
Numero di messaggi : 2114
Età : 60
Località : Roma
Data d'iscrizione : 17.01.08

MessaggioTitolo: Re: Il livello di difficoltà: cosa cambia?   Sab 26 Set 2009 - 8:43

Esatto. Lo puoi cambiare soltanto dopo aver installato la patch (scelta consigliata anche per risolvere altre cose)...

_________________


Prima di chiedere hai fatto una ricerca con la funzione SEARCH?
Prima di postare hai verificato di essere nella rubrica giusta?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Servius Sertorius
Praetor
Praetor
avatar

Sagittario Serpente
Numero di messaggi : 1706
Età : 27
Località : Velitrae
Data d'iscrizione : 27.08.08

MessaggioTitolo: Livelli di difficoltà   Sab 26 Set 2009 - 8:50

Ci sono 5 livelli di difficoltà: Facilissimo, Facile, Normale, Difficile, Difficilissimo. è possibile settarli solo dopo aver installato la patch 1.1 scaricabile dal nostro sito www.caesar3.it nella sezione "Downloads". Tu, Ema, non hai ancora installato la patch perciò stai giocando al livello "Difficile".

_________________
Supremo Nobilissimo Maestro
Della Scuola Sertoriana D'Arte Urbanistica Caesariana Terza


SNMDSSDAUCT

SERVIUS SERTORIUS
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Vitellio Tonnatus
Moderator
Moderator
avatar

Leone Capra
Numero di messaggi : 2374
Età : 50
Località : Latina
Data d'iscrizione : 06.02.08

MessaggioTitolo: Re: Il livello di difficoltà: cosa cambia?   Sab 26 Set 2009 - 12:01

Allora vi giro le informazioni fornite da Ceasar20.
Cambiando livello di difficoltà si ha che:
- aumenta il numero di avversari in caso di invasioni
- cambia la velocità di immigrazione dei cittadini.

Ritengo che questo sia vero per le partite delle carriere, mentre non sia assolutamente applicabile agli scenari creati mediante l'editor.

Per le città create con l'editor è molto più plausibile la segnalazione (di C.B: per ultimo) che le capacità militari degli avversari aumentino all'aumentare del livello di difficoltà.

Saluti

_________________
....tamen potissimum cum tu es in fimo usque ad gulam...siles

IN THYNNO CONFIDIMUS

VIRIDES CAPUT MUNDI



Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Vitellio Tonnatus
Moderator
Moderator
avatar

Leone Capra
Numero di messaggi : 2374
Età : 50
Località : Latina
Data d'iscrizione : 06.02.08

MessaggioTitolo: Correzione   Sab 26 Set 2009 - 21:40

Ed invece no!
Ho effettuato un test su Denver!
Ho potuto così verificare che la quantità di nemici varia in funzione del livello di difficoltà.
La progressione è la seguente:
- Molto facile 1
- Facile 1,5
- Normale 2
- Difficile 2,5
- Molto Difficile 3

Quindi correggo quanto da me affermato in precedenza.

Quindi sappiamo che il tesoro iniziale non aumenta, ma le forze in campo nemiche si.

_________________
....tamen potissimum cum tu es in fimo usque ad gulam...siles

IN THYNNO CONFIDIMUS

VIRIDES CAPUT MUNDI



Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
C.B.
Quaestor
Quaestor
avatar

Numero di messaggi : 320
Data d'iscrizione : 19.08.08

MessaggioTitolo: Re: Il livello di difficoltà: cosa cambia?   Dom 27 Set 2009 - 1:33

Quindi, se io imposto un'invasione di 30 soldati, al livello normale saranno 60 (esempio)?
Ho battuto Denver con invasioni 3 volte superiori al livello prestabilito? affraid
A questo punto mi sorge un dubbio... Prima della patch cosa accadeva? Il numero di invasori era già più che raddoppiato in partenza essendo di default impostato il livello difficile?
Comunque, modifico il primo post.

edit: ho fatto atre prove.
La benevolenza e il capitale iniziali variano anche per i files .map (costruzione della città, per intenderci), non solo per le mappe di carriera. Ho fatto prove sia con le città predefinite del gioco che con uno scenario prodotto con l'editor. I rapporti sono gli stessi dettati da Vitellio Tonnatus e inseriti nel primo post dal sottoscritto.
Per i files .sav, invece, non ci sono differenze di capitale e benevolenza iniziali cambiando il livello di difficoltà. Quindi le differenze ad inizio scenario valgono per tutte le mappe tranne per i .sav (questo ha una sua logica perché altrimenti ogni volta che caricheremmo uno scenario con un livello di difficoltà differente verrebbero stravolti il livello di benevolenza e i fondi cittadini).
Quindi rimangono da appurare: prima donazione di Cesare, velocità di immigrazione dei cittadini, il morale cittadino, il crimine, la frequenza degli eventi random (che poi tanto random non sono), l'umore delle divinità e altro che sicuramente mi sfugge.

_________________
Saluti,
C.B.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Vitellio Tonnatus
Moderator
Moderator
avatar

Leone Capra
Numero di messaggi : 2374
Età : 50
Località : Latina
Data d'iscrizione : 06.02.08

MessaggioTitolo: Re: Il livello di difficoltà: cosa cambia?   Mer 30 Set 2009 - 1:05

Al momento ho potuto verificare che per le partite create con l'editor e proposte come file.sav si ha:
- le partite vengono create a livello "difficile"

- la prima donazione varia con il livello di difficoltà secondo gli stessi rapporti del tesoro delle partite delle carriere
poichè il livello di riferimento è difficile avremo che la somma della seconda donazione impostata dal
disegnatore dovrà essere moltiplicata per i seguenti valori:
molto facile = 2,667
facile = 2
normale = 1,334
difficile = 1
molto difficile = 0,667

- il numero di nemici impostato dal disegnatore deve quindi essere moltiplicato per i seguenti valori:
molto facile = 0,4
facile = 0,6
normale = 0,8
difficile = 1
molto difficile = 1,2

ne consegue che una prevista invasione di 30 nemici, giocando a livello normale diventerà 30 x 0,8 = 24, mentre giocando a livello difficile diventerà 30x1,2 = 36

- non ci sono variazioni nelle quantità di merci richieste da Cesare, quanto impostato dal disegnatore rimane invariato (e questo è anche logico aspettarselo, le risorse inserite nello scenario non variano).

- non ci sono variazioni nel rapporto fra il numero di abili al lavoro rispetto al numero di abitanti

Proseguirò nelle mie osservazioni

_________________
....tamen potissimum cum tu es in fimo usque ad gulam...siles

IN THYNNO CONFIDIMUS

VIRIDES CAPUT MUNDI



Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
MaG
Moderator
Moderator
avatar

Scorpione Tigre
Numero di messaggi : 3000
Età : 55
Località : Roma
Data d'iscrizione : 01.03.08

MessaggioTitolo: Re: Il livello di difficoltà: cosa cambia?   Mer 30 Set 2009 - 1:27

Questo è un dato molto interessante che però rischia di pregiudicare la regolarità della raccolta dati per le classifiche. Suspect

_________________
(MaG)

__________________________________________________
Prima di chiedere hai fatto una ricerca con la funzione SEARCH?
Prima di postare ha verificato di essere nella rubrica giusta?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Vitellio Tonnatus
Moderator
Moderator
avatar

Leone Capra
Numero di messaggi : 2374
Età : 50
Località : Latina
Data d'iscrizione : 06.02.08

MessaggioTitolo: Test sulla velocità dell'immigrazione   Gio 1 Ott 2009 - 1:17

Ho realizzato un isolato singolo di test in cui ho inserito solo una serie di edifici (fra cui i 5 templi) e servizi e quindi 0 cittadini. Quindi ho salvato.
Poi ho ricaricato questo salvataggio. Appena aperta la partita con velocità al 10% ho inserito 8 blocchi di 4 tende. Quindi, ed eravamo ancora in gennaio, ho messo la velocità del gioco al 100%. Senza fare nulla ho atteso l'arrivo del gennaio successivo.
Quindi dopo aver cambiato il livello di difficoltà, e dopo aver rimesso la velocità al 10% ho ricaricato il salvataggio di test ricominciamdo dal posizionamento degli 8 blocchi di 4 tende nelle medesime posizioni.

L'unica variabile è quindi il livello di difficoltà.
Da questo test ho ricavato che:

- le benedizioni divine arrivavano sempre allo stesso momento
- la velocità di immigrazione non varia in maniera significativa. Dopo 12 mesi ho rilevato:
295 abitanti per molto facile
280 abitanti per facile
291 abitanti per normale
281 abitanti per difficile

per il molto difficile ho avuto il problema dell'emigrazione prima di dicembre. Al momento dell'inizio dell'emigrazione il livello di popolazione era paragonabile con la popolazione dei test precedenti allo stesso istante .

Direi quindi si deve indagare sul morale più che sulla velocità di immigrazione.
Adesso ripeterò il test descritto ma con velocità ridotta, registrando i diversi valori mensilmente.
Poi magari cercherò di ideare un test per la misura del morale cittadino.

Se qualcuno ha idee in merito.....l'aiuto sarà gradito.
Se qualcuno ha già dei dati (Servius, C.B. penso a voi due in particolare) mi faccia sapere

Saluti

_________________
....tamen potissimum cum tu es in fimo usque ad gulam...siles

IN THYNNO CONFIDIMUS

VIRIDES CAPUT MUNDI



Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Vitellio Tonnatus
Moderator
Moderator
avatar

Leone Capra
Numero di messaggi : 2374
Età : 50
Località : Latina
Data d'iscrizione : 06.02.08

MessaggioTitolo: Re: Il livello di difficoltà: cosa cambia?   Ven 2 Ott 2009 - 1:23

I miei test procedono:
al momento sto effettuando i controlli mensili di cui parlavo.
E' un po' più lunghetta e non ho ancora completato, l'ora di pausa vola via veloce.
Al momento direi che il risultato più significativo è che il morale cittadino di partenza varia con il variare del livello di difficoltà.
Al momento ho i seguenti risultati parziali:ù

Molto facile = la popolazione ti ama
Facile = la popolazione è contentissima di te
Normale = la popolazione è molto contenta

Mi aspetto che il trend in discesa per le condizioni iniziali si mantenga inalterato.

_________________
....tamen potissimum cum tu es in fimo usque ad gulam...siles

IN THYNNO CONFIDIMUS

VIRIDES CAPUT MUNDI



Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
C.B.
Quaestor
Quaestor
avatar

Numero di messaggi : 320
Data d'iscrizione : 19.08.08

MessaggioTitolo: Re: Il livello di difficoltà: cosa cambia?   Ven 2 Ott 2009 - 3:04

Vit, ho provato a verificare quel che hai detto circa le condizioni iniziali... Credo che tu intenda il morale cittadino ad inizio partita.
Con tutti i livelli mi dava "la gente è contenta di te". Il tuo rapporto non mi risulta. Suspect

_________________
Saluti,
C.B.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Vitellio Tonnatus
Moderator
Moderator
avatar

Leone Capra
Numero di messaggi : 2374
Età : 50
Località : Latina
Data d'iscrizione : 06.02.08

MessaggioTitolo: Re: Il livello di difficoltà: cosa cambia?   Ven 2 Ott 2009 - 3:39

La fretta è cattiva consigliera, e come ho detto avevo poco tempo e non ho ben descritto i risultati del test!
Chiedo scusa.

La variazione che ho rilevato è riscontrabile all'inizio del mese dopo quello in si ha l'insediamento del primo cittadino in città.
Nel mio test il primo cittadino si insedia a Febbraio e per tutto questo mese il livello si mantine invariato, il 1° di Marzo il morale passa ai livelli che ho indicato.

ciò che dice l'attento C.B. è corretto. Il livello del morale ad inizio partita, quando in città ci sono 0 abitanti corrisponde a "la gente è contenta di te" indipendentemente dl livello di difficoltà

Mi sembra ragionevole che il primo mese statisticamente valido anche per le dinamiche del gioco sia il primo in cui dal primo giorno si hanno abitantii in città .

Spero di aver chiarito.

_________________
....tamen potissimum cum tu es in fimo usque ad gulam...siles

IN THYNNO CONFIDIMUS

VIRIDES CAPUT MUNDI



Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Vitellio Tonnatus
Moderator
Moderator
avatar

Leone Capra
Numero di messaggi : 2374
Età : 50
Località : Latina
Data d'iscrizione : 06.02.08

MessaggioTitolo: Re: Il livello di difficoltà: cosa cambia?   Sab 3 Ott 2009 - 10:53

Completatao il test.
Come previsto i risultati sono:

Molto facile = la popolazione ti ama
Facile = la popolazione è contentissima di te
Normale = la popolazione è molto contenta
Difficile = Contenta
Molto difficile = Indifferente

L'emigrazione si innesca quando la popolazione è stufa che è il livello successivo ad indifferente.

Nel mio test c'è una riduzione del morale cittadino che avviene sempre dopo lo stesso periodo indipendentemente dal livello di difficoltà.

Ho alcune idee in merito che cercherò di confermare o smentire

_________________
....tamen potissimum cum tu es in fimo usque ad gulam...siles

IN THYNNO CONFIDIMUS

VIRIDES CAPUT MUNDI



Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
C.B.
Quaestor
Quaestor
avatar

Numero di messaggi : 320
Data d'iscrizione : 19.08.08

MessaggioTitolo: Re: Il livello di difficoltà: cosa cambia?   Mer 14 Ott 2009 - 3:03

Quali idee? cyclops

_________________
Saluti,
C.B.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Lupo
Administrator
Administrator
avatar

Sagittario Gatto
Numero di messaggi : 1960
Età : 53
Località : Brescia
Data d'iscrizione : 04.01.08

MessaggioTitolo: Re: Il livello di difficoltà: cosa cambia?   Mer 14 Ott 2009 - 4:29

Questo test è molto interessante e apre nuovi spunti per le classifiche di Vit. quindi si proceda con la "ricerca" ho stanziato i "fondi"....

_________________
"Testiculos tangere, omnia mala fugat

Prima di chiedere hai fatto una ricerca con la funzione SEARCH?
Prima di postare ha verificato di essere nella rubrica giusta?

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.caesar3.it
Kàpsa
Architectus
Architectus
avatar

Numero di messaggi : 180
Data d'iscrizione : 19.09.09

MessaggioTitolo: Re: Il livello di difficoltà: cosa cambia?   Sab 17 Ott 2009 - 1:36

Scusate per l'OT:

Intanto da dire grazie a voi per avermi segnalato la Patch, e che nella Patch al Livello "Difficile" corrisponde alla versione 1.0 del gioco.
E poi dico W Difficile... pirat

PS: A mio avviso chi conosce il gioco ora con la patch si perde quel fascino che ha contraddistinto i nostri passati anni (Perchè appunto non comincia con Difficile)!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
C.B.
Quaestor
Quaestor
avatar

Numero di messaggi : 320
Data d'iscrizione : 19.08.08

MessaggioTitolo: Re: Il livello di difficoltà: cosa cambia?   Sab 17 Ott 2009 - 3:10

Non per dire, ma uno dei motivi per i quali ho messo la patch è perché ora posso giocare a "molto difficile"...

_________________
Saluti,
C.B.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Kàpsa
Architectus
Architectus
avatar

Numero di messaggi : 180
Data d'iscrizione : 19.09.09

MessaggioTitolo: Re: Il livello di difficoltà: cosa cambia?   Sab 17 Ott 2009 - 23:11

C.B. ha scritto:
Non per dire, ma uno dei motivi per i quali ho messo la patch è perché ora posso giocare a "molto difficile"...
Bè non penso che 6 l'unico ad andare oltre al consentito livelo Difficile... lol!
Eheh ma a dirlo ai nuovi te... pale
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Il livello di difficoltà: cosa cambia?   

Tornare in alto Andare in basso
 
Il livello di difficoltà: cosa cambia?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» dubbio medico guardia imperiale.
» Cosa è "Gold Goblin"?
» Cosa ne pensate delle mie 2 liste quali preferite? 2000't
» cosa è finito in fondo al mare??? 6
» Cosa non si fa quando ci si annoia(land raider selfmade)

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Caesar3.it - Forum di discussione :: Discussioni generali :: Discussioni di carattere tecnico-
Andare verso: