Caesar3.it - Forum di discussione

Forum di discussione su Caesar3 et similia
 
IndiceFAQCercaRegistratiLista UtentiGruppiAccedi

Condividere | 
 

 De Caesaris Hereditate - Saggio di approfondimento su Caesar III

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5
AutoreMessaggio
Vitellio Tonnatus
Moderator
Moderator
avatar

Leone Capra
Numero di messaggi : 2374
Età : 50
Località : Latina
Data d'iscrizione : 06.02.08

MessaggioTitolo: Re: De Caesaris Hereditate - Saggio di approfondimento su Caesar III   Lun 1 Ago 2011 - 5:44

Mi inserisco nella discussione, che essendo centrata sugli stili di gioco è molto interessante.
La difficoltà nella "categorizzazione" di Caesar3 sta proprio nei molteplici gradi di libertà lasciati al governatore.
Primo fra tutti lo scopo della propria creazione: si può accettare la sfida minima che è quella posta dai 5 obiettivi principali (popolazione + colonne) oppure si possono imporre altri criteri: il poker di 100, l'eternità o la realizzazione "de luxe" tanto cara a Goldenaxe.

L'imposizione di obiettivi così restrittivi mi lascia però dei dubbi sulla possibilità che una città che li soddisfi possa essere creata con uno stile di gioco diverso da quello messo a punto da colui che ha "inventato" gli obiettivi stessi.
Per intenderci, ho visto la Londinum di Wisperwind. Sarà eterna, sarà iperottimizzata, sarà tutto quello che volete ma è talmente estrema che mi da l'idea che quello sia il solo modo di realizzare la città che soddisfa quegli scopi. Un vicolo cieco in parole povere. Uno studio raffinato ma di fatto un cul de sac: ok siamo arrivati fin qui, la città è eterna, e mo'!!! che famo?!?!?
Detto questo, nella realizzazione degli algoritmi alla base delle classifiche quello che ho cercato di fare è stato proprio di non privilegiare uno stile di gioco, ma ho piuttostoo di identificare degli strumenti che consentano un confronto fra stili per cercare di "carpire" delle idee ad altri Governatori o per "criticare" in maniera oggettiva le altrui realizzazioni. Da qui la suddivisione in sottoclassifiche e l'idea della "coperta corta" per poter meglio comprendere dove eventuali modifiche vadano ad impattare in positivo o in negativo nella città.
Quindi gli strumenti per un'analisi oggettiva (numerica) dei vari stili di gioco ci sono già (gli algoritmi sono nati per questo scopo).
Resta il problema che il confronto deve essere fra PERA e PERA e non fra PERA e RAPA. Non ha senso confrontare una Londinium "veloce" con una "eterna". Anzi, probabilmente l'approccio alla città nelle due modalità è totalmente diverso.

Noto con piacere che il parametro "efficienza", inventato nell'ACCADEMIA (ometto TONNATA in quanto essendo la sola Accademia è superfluo) per misurare fra l'altro il numero di ingegneri e prefetti per rapporto ai cittadini viene utilizzato UDITE UDITE anche dallo SS..MFGDHRTYERWIQRTEY (avrò azzeccato la sintetica sigla di Servius ? ). Dunque all'asilo sanno leggere! WOW sono avanti con il programma!!!

Ed infine che dire!!!!!! DENARO, DENARO, DENARO....... è il solo argomento usato!!

L'ONORE E L'ONERE DI FAR PARTE DELL'ACCADEMIA.......QUESTI SONO I SOLI VALORI PER I QUALI CI SI VANTA DI ESSERE TONNATI

_________________
....tamen potissimum cum tu es in fimo usque ad gulam...siles

IN THYNNO CONFIDIMUS

VIRIDES CAPUT MUNDI



Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Goldenaxe
Praetor
Praetor
avatar

Scorpione Ratto
Numero di messaggi : 1372
Età : 45
Località : Littoria
Data d'iscrizione : 23.03.10

MessaggioTitolo: Re: De Caesaris Hereditate - Saggio di approfondimento su Caesar III   Lun 1 Ago 2011 - 5:59

Concordo!

_________________
"Non prendete la vita troppo sul serio comunque vada non ne uscirete vivi"

UNITI CONTRO GLI ONEIROI!

'STA CEPPA!



Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.connessioni.it
Frafioma
Quaestor
Quaestor
avatar

Acquario Dragone
Numero di messaggi : 349
Età : 41
Località : prov di Ancona
Data d'iscrizione : 23.11.08

MessaggioTitolo: Re: De Caesaris Hereditate - Saggio di approfondimento su Caesar III   Lun 1 Ago 2011 - 9:54

Mi inserisco anche io in questa discussione, perchè finalmente sono riuscita a leggere il DCH... dopo una vita e mezza che Servius l'ha scritto.. e ora che l'ho pure stampato e rilegato... il nostro SS ha deciso di ampliarlo e completarlo Smile.. beh che dire.. noi Sertoriani non stiamo fermi un attimo Very Happy
Aspetto con impazienza di leggere.. mi è servito tantissimo fin qui cercare di capire i miei limiti di gioco.. vediamo se dopo questa lettura riuscirò a superare me stessa Smile

_________________
[color=white]Il giorno in cui si smette di sognare vuol dire che si è morti



Nobilissima Maestra Campionessa
Della Scuola Sertoriana D\'Arte Urbanistica Caesariana Terza
(NMCDSSDAUCT)
FRAFIOMA

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Servius Sertorius
Praetor
Praetor
avatar

Sagittario Serpente
Numero di messaggi : 1706
Età : 28
Località : Velitrae
Data d'iscrizione : 27.08.08

MessaggioTitolo: Frecciatina   Lun 1 Ago 2011 - 11:03

Vitellio Tonnatus ha scritto:
[...]
L'ONORE E L'ONERE DI FAR PARTE DELL'ACCADEMIA.......QUESTI SONO I SOLI VALORI PER I QUALI CI SI VANTA DI ESSERE TONNATI
I soli, appunto. Non c'è molto altro di cui vantarsi. Twisted Evil

_________________
Supremo Nobilissimo Maestro
Della Scuola Sertoriana D'Arte Urbanistica Caesariana Terza


SNMDSSDAUCT

SERVIUS SERTORIUS
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: De Caesaris Hereditate - Saggio di approfondimento su Caesar III   

Tornare in alto Andare in basso
 
De Caesaris Hereditate - Saggio di approfondimento su Caesar III
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 5 di 5Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5
 Argomenti simili
-
» Vendo esercito Khemri modificato a tema Arabi
» SABATO 29 MARZO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Caesar3.it - Forum di discussione :: Discussioni generali-
Andare verso: