Caesar3.it - Forum di discussione

Forum di discussione su Caesar3 et similia
 
IndiceFAQCercaRegistratiLista UtentiGruppiAccedi

Condividere | 
 

 ISOLAZIONISTI o AGGLOMERATISTI?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2, 3  Seguente

AGGLOMERATISTI O ISOLAZIONISTI ?
AGGLOMERATISTA (stiamo tutti vicinivicini)
54%
 54% [ 7 ]
ISOLAZIONISTI (aria! aria! lasciatemi respirare)
46%
 46% [ 6 ]
Totale dei voti : 13
 

AutoreMessaggio
Vitellio Tonnatus
Moderator
Moderator
avatar

Leone Capra
Numero di messaggi : 2374
Età : 50
Località : Latina
Data d'iscrizione : 06.02.08

MessaggioTitolo: ISOLAZIONISTI o AGGLOMERATISTI?   Mar 25 Gen 2011 - 1:53

Come scriveva Luciano De Crescenzo ci sono popoli d'amore e popoli di libertà!

E voi che Governatori siete?

Prediligete l'agglomerato (Governatori d'amore) e quindi siete AGGLOMERATISTI oppure preferite l'isolato e siete ISOLAZIONISTI (Governatori di libertà)?

Io sono pur essendo uno strenuo difensore dell'isolato ambirei a costruire le città in un unico agglomerato. Ma non supererei mai la sfida. Per cui creo gli isolati molto vicini e facilmente collegabili (mi riservo sempre la possibilità di unirli) o addirittura collegati tramite le aree rurali.

In ogni caso mi iscrivo al partito degli ISOLAZIONISTI

_________________
....tamen potissimum cum tu es in fimo usque ad gulam...siles

IN THYNNO CONFIDIMUS

VIRIDES CAPUT MUNDI





Ultima modifica di Vitellio Tonnatus il Mar 25 Gen 2011 - 7:12, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Goldenaxe
Praetor
Praetor
avatar

Scorpione Ratto
Numero di messaggi : 1372
Età : 45
Località : Littoria
Data d'iscrizione : 23.03.10

MessaggioTitolo: Re: ISOLAZIONISTI o AGGLOMERATISTI?   Mar 25 Gen 2011 - 3:07

ISOLAZIONISTA. Sempre seguire il Maestro !

Scherzi a parte, piacerebbe anche a me fare delle città agglomerate, quelle che ho visto mi fanno impazzire, ma non credo di riuscirci

_________________
"Non prendete la vita troppo sul serio comunque vada non ne uscirete vivi"

UNITI CONTRO GLI ONEIROI!

'STA CEPPA!



Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.connessioni.it
Marcio Sfigato
Consul
Consul
avatar

Vergine Gallo
Numero di messaggi : 2114
Età : 60
Località : Roma
Data d'iscrizione : 17.01.08

MessaggioTitolo: Re: ISOLAZIONISTI o AGGLOMERATISTI?   Mar 25 Gen 2011 - 3:13

Mi devo aggiungere al parere di chi mi ha preceduto, sia Vit che Gold. Anche io tendenzialmente preferirei la città monoblocco, più città insomma, magari circondata da mura. Ma, a parte casi isolati (mi viene in mente la mia ultima Syracusae, o Finger Lakes), non ci sono mai riuscito o quasi. Come già detto in un altro post, la cosa è fattibile se servono pochi abitanti. Ma per città più grandi diventa quasi proibitivo... perciò voto per gli isolazionisti.

_________________


Prima di chiedere hai fatto una ricerca con la funzione SEARCH?
Prima di postare hai verificato di essere nella rubrica giusta?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Luxius
Praetor
Praetor
avatar

Toro Cane
Numero di messaggi : 1093
Età : 23
Località : Marittima (LE), Profondo Sud!
Data d'iscrizione : 02.04.08

MessaggioTitolo: Re: ISOLAZIONISTI o AGGLOMERATISTI?   Mar 25 Gen 2011 - 4:38

Vediamo...Poco dopo aver studiato gli scritti di Mosè ( ) mi sono subito lanciato pieno di speranze nell'imprenditoria a isolati, che sicuramente diedero risultati più che soddisfacenti, ma l'effetto visivo lasciava un po' a desiderare: ero diventato un governatore di tante piccole cittadine rettangolari sparse per tutta la mappa. Col passare del tempo ho rielaborato il mio modo di costruire, arrivando ad ottenere città piccole, sempre organizzate in isolati (quasi sempre rettangolari), ma collegate direttamente con le zone industriali e con le relative abitazioni sparse per alimentare la forza lavoro. In spazi ridotti cerco quindi di non usufluire dei corpi di guardia, e la cosa è assai comoda se si vogliono far evolvere abitazioni che magari si trovano nel territorio delle fattoire...

Insomma...Io ho votato per ISOLAZIONISTA, ma l'ideologia è quella di Centro-Isolazionista...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.ilsitomiolucio.altervista.org
Servius Sertorius
Praetor
Praetor
avatar

Sagittario Serpente
Numero di messaggi : 1706
Età : 27
Località : Velitrae
Data d'iscrizione : 27.08.08

MessaggioTitolo: Breviario del sertorianesimo   Mar 25 Gen 2011 - 6:17

Premesso che il voto di Goldenaxe per gli isolazionisti mi ha sconcertato (ma non eri tu l'agglomeratista puro?!)....

Io sono di estremo-isolazionismo. Di più! Ho fondato una mia corrente interna al partito, il sertorianesimo, la cui ideologia risponde alla regola delle 2P (o della P2, se preferite Twisted Evil ): Pragmatismo e Prosperità.
Uso sempre lo stesso isolato, il sertoriano, per gli amici lombrico, per i nemici verme, per i discepoli biscione (denominazione made in Frafioma), perché è perfettamente adattabile a qualunque tipo di terreno e funziona benissimo anche senza bisogno di corpi di guardia. Se volete vedere qualche esempio, chiedete pure!

Tra gli agglomeratisti, o almeno quelli che io credo tali, stimo molto Anco Marzio e Goldenaxe (per rimanere nei confini italiani).


P.S. Vit, se le fazioni sono agglomeratisti e isolazionisti perché il topic si chiama "ISOLAZIONISTI o SEPARATISTI?"? Correggi 'gnurant!
E poi non trovate che esista almeno una terza fazione, i CAOTICI capitanati dal Capitano di noi tutti, Re Lupo? O pensate che si possano assimilare in qualche modo agli agglomeratisti, magari sotto la definizione caotico-agglomeratisti?

_________________
Supremo Nobilissimo Maestro
Della Scuola Sertoriana D'Arte Urbanistica Caesariana Terza


SNMDSSDAUCT

SERVIUS SERTORIUS
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Frafioma
Quaestor
Quaestor
avatar

Acquario Dragone
Numero di messaggi : 349
Età : 41
Località : prov di Ancona
Data d'iscrizione : 23.11.08

MessaggioTitolo: Re: ISOLAZIONISTI o AGGLOMERATISTI?   Mar 25 Gen 2011 - 7:27

Mi perdoni il mio Sommo Maestro.. ma finora il mio gioco è stato Agglomeratista .. non avrei potuto mettere altrimenti..
e comunque esistono i posti di guardia apposta Very Happy

_________________
[color=white]Il giorno in cui si smette di sognare vuol dire che si è morti



Nobilissima Maestra Campionessa
Della Scuola Sertoriana D\'Arte Urbanistica Caesariana Terza
(NMCDSSDAUCT)
FRAFIOMA

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Governator Dianensis
Quaestor
Quaestor
avatar

Gemelli Cavallo
Numero di messaggi : 301
Età : 27
Località : Teggiano (SA)
Data d'iscrizione : 07.01.11

MessaggioTitolo: Re: ISOLAZIONISTI o AGGLOMERATISTI?   Mar 25 Gen 2011 - 8:06

Grazie Vitellio per aver creato il sondaggio...
beh tu sai la risposta: io sono AGGLOMERATISTA (si era capito anche prima visto l'incompatibilità su alcuni argomenti)...ciao buon voto a tutti

_________________
GOVERNATOR DIANENSIS
- MAGNIFICO RETTORE DELLA RINATA "UNIVERSITAS DIANENSIS" -

ACCADEMIA DIANESE DI REALE URBANISTICA CESARIANA
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Jimmy Page
Quaestor
Quaestor
avatar

Toro Capra
Numero di messaggi : 388
Età : 26
Località : Lodi
Data d'iscrizione : 30.11.10

MessaggioTitolo: Re: ISOLAZIONISTI o AGGLOMERATISTI?   Mar 25 Gen 2011 - 8:33

Agglomeratista (ma mooooooolto a caso) fino alla scoperta del forum, dopodichè isolazionista!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
MaG
Moderator
Moderator
avatar

Scorpione Tigre
Numero di messaggi : 3000
Età : 55
Località : Roma
Data d'iscrizione : 01.03.08

MessaggioTitolo: Re: ISOLAZIONISTI o AGGLOMERATISTI?   Mar 25 Gen 2011 - 10:22

Voto per la globalizzazione.
Ad essere sincero ho scoperto che gli isolati si potevano... isolare a carriere praticamente finite

_________________
(MaG)

__________________________________________________
Prima di chiedere hai fatto una ricerca con la funzione SEARCH?
Prima di postare ha verificato di essere nella rubrica giusta?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Goldenaxe
Praetor
Praetor
avatar

Scorpione Ratto
Numero di messaggi : 1372
Età : 45
Località : Littoria
Data d'iscrizione : 23.03.10

MessaggioTitolo: Re: ISOLAZIONISTI o AGGLOMERATISTI?   Mar 25 Gen 2011 - 10:54

A questo punto Maestro occorre una descrizione più dettagliata delle due fazioni, cioè, qual'è il confine tra Isolato e Agglomerato? Question

Ad esempio, questa Carthago di Wisperwind, in quale delle due rientra?


_________________
"Non prendete la vita troppo sul serio comunque vada non ne uscirete vivi"

UNITI CONTRO GLI ONEIROI!

'STA CEPPA!



Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.connessioni.it
Vitellio Tonnatus
Moderator
Moderator
avatar

Leone Capra
Numero di messaggi : 2374
Età : 50
Località : Latina
Data d'iscrizione : 06.02.08

MessaggioTitolo: Re: ISOLAZIONISTI o AGGLOMERATISTI?   Mar 25 Gen 2011 - 11:52

Onorati di aver ricevuto un così gradito invito dell'Eccellentissimo Goldenaxe nobile campione dell'italica comunità Cesaroterza, NOI FANTASMAGORICO RETTORE dell'Accademia Tonnata siamo lieti di poter esporre le nostre idee in merito alla definizione di Isolato e di Agglomerato.
Rispettosa del secondo articolo del proprio statuto (Non si diano mai per certe le proprie idee, potrebbero rivelarsi delle irrimediabili str****te) l'ACCADEMIA TONNATA nella nostra persona pone a suo faro il DUBBIO ed invita tutti i gentili lettori ad esprimere il proprio pensiero su quanto di seguito esposto.

Per quanto ci riguarda un ISOLATO PERFETTO ASSOLUTO è un gruppo di edifici residenziali (completo di edifici che forniscono servizi ed eventualmente di edifici industriali) che risponde contemporaneamente a tutti i seguenti tre requisiti fondamentali:

1) Contiene solo una parte degli abitanti richiesti alla città

2) Assicura che i suoi cittadini/lavoratori effettuino dei percorsi noti (percorso privo di incroci significativi per i camminatori senza meta predefinita, percorso con punto di partenza ed arrivo noti a priori per i camminatori con destinazione

3) Non ha collegamenti stradali con altri isolati residenziali

Sono da considerare ISOLATI RESIDENZIALI PERFETTI ASSOLUTI quegli isolati residenziali che siano collegati tramite corpi di guardia a uno o più i isolati industriali e/o agricoli e/o portuali le cui risorse siano utilizzate in esclusiva dall'isolato residenziale in questione.

Vista l'ora verranno espresse domani le idee sull' agglomerato.


_________________
....tamen potissimum cum tu es in fimo usque ad gulam...siles

IN THYNNO CONFIDIMUS

VIRIDES CAPUT MUNDI





Ultima modifica di Vitellio Tonnatus il Mer 26 Gen 2011 - 1:13, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Servius Sertorius
Praetor
Praetor
avatar

Sagittario Serpente
Numero di messaggi : 1706
Età : 27
Località : Velitrae
Data d'iscrizione : 27.08.08

MessaggioTitolo: Scuola Sertoriana docet   Mar 25 Gen 2011 - 23:56

Se i Tonnati possono sparare le loro ca****e liberamente non vedo perché i Sertoriani non debbano intervenire illuminando di conoscenza le masse.

SERVIUS! LA TREGUA! ECCHECCAZZO!

Ah già, è vero.... UMPF!

Nella persona del SUPREMO NOBILISSIMO MAESTRO DELLA SCUOLA SERTORIANA D'ARTE URBANISTICA CESARIANA TERZA (abbreviabile in "SNMDSSDAUCT"), la prestigiosa Scuola Sertoriana (dove quello "Scuola" è da intendersi come lo s'intende quando si legge "Scuola Normale", chiaro F.R. Vitellio Tonnatus?) è lieta di offrire le proprie considerazioni sull'argomento.

Gli isolazionisti sono coloro che utilizzano schemi urbanistici predefiniti per organizzare la città. La struttura di questi schemi (che possono essere isolati residenziali, industriali o militari) è già nota a priori a meno di minime variazioni. Dunque una città isolazionista sarà costituita da diversi quartieri ben distinti non necessariamente collegati tra loro.
Gli agglomeratisti invece prediligono edificare città compatte senza fare uso di isolati distinti. Una città agglomeratista è generalmente costituita da un unico agglomerato urbano.

Il Supremo Nobilissimo etc. è un isolazionista puro e nella sua infinita saggezza (spruzzata d'incenso) rigetta la definizione "isolato perfetto" che invece altre discutibili confessioni baraccademiche preferiscono far propria.
Ciò che il SNMDS... Sertorius e la sua Scuola professano è l'ideologia della flessibilità: un buon isolato deve essere adattabile al territorio circostante poiché se fosse rigido e immodificabile non sarebbe edificabile in qualunque condizione. A tal scopo è stato sviluppato l'isolato "a lombrico" che possiede proprio questa proprietà.
Chi ne volesse una dimostrazione potrà inoltrare richiesta direttamente al Supremo Nobilissimo etc. Servius Sertorius.


Come nota di chiusura la Scuola Sertoriana è lieta di proclamare la propria totale apertura ad ogni forma di conoscenza purché sia tale e non olezzi d'insipiente caccademismo! Le correnti interne più vicine ad ambienti agglomeratisti ma che si riconoscono nell'illuminata guida del SNM..., sì insomma, del kilometricamente appellato Servius Sertorius, fanno capo alla NOBILISSIMA MAESTRA DELLA SCUOLA SERTORIANA D'ARTE URBANISTICA CESARIANA TERZA Frafioma.

_________________
Supremo Nobilissimo Maestro
Della Scuola Sertoriana D'Arte Urbanistica Caesariana Terza


SNMDSSDAUCT

SERVIUS SERTORIUS
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Goldenaxe
Praetor
Praetor
avatar

Scorpione Ratto
Numero di messaggi : 1372
Età : 45
Località : Littoria
Data d'iscrizione : 23.03.10

MessaggioTitolo: Re: ISOLAZIONISTI o AGGLOMERATISTI?   Mer 26 Gen 2011 - 1:09

Ragazzi i vostri soliloqui mi fanno impazzire!

Cmq a questo punto mi sono scoperto AGGLOMERAZIONISTA! farao

Nel senso che sviluppo si le mie città in quartieri, ma sono sempre uniti tra loro e spesso le risorse sono comuni.

Uso degli isolati separati e autonomi molto raramente e solo se imposto dal terreno, mentre il mio obiettivo è quello di sviluppare le città più compatte possibilli, con il minimo uso di acquedotti e cisterne, e magari all'interno di una unica cinta muraria.

Il rifacimento delle mie ultime città della carriera amministrativa è un esempio di questo lavoro.

Salut



_________________
"Non prendete la vita troppo sul serio comunque vada non ne uscirete vivi"

UNITI CONTRO GLI ONEIROI!

'STA CEPPA!



Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.connessioni.it
Vitellio Tonnatus
Moderator
Moderator
avatar

Leone Capra
Numero di messaggi : 2374
Età : 50
Località : Latina
Data d'iscrizione : 06.02.08

MessaggioTitolo: Re: ISOLAZIONISTI o AGGLOMERATISTI?   Mer 26 Gen 2011 - 1:11

Il DUBBIO!
Il DUBBIO!
Il dubbio che io non avessi concluso il discorso avrebbe potuto averlo! E invece no!
Lui parte lancia in resta e continua con i suoi spot su vermi, lombrichi, animali striscianti in genere e va furoi tema!
Capisco che più e più volte si è parlato di isolato perfetto in termini di funzionalità, ma su questo tema più e più volte L'ACCADEMIA TONNATA ha espresso la convinzione dell'impossibilità di edificare un isolato funzionalmente perfetto.
Mi sembrava evidente che in questo caso, visti i precedenti post e vista la successiva descrizione si dovesse intendere.

ISOLATO PERFETTO = isolato (sostantivo) perfettamente isolato (aggettivo)
antitetico all'
AGGLOMERATO PERFETTO = agglomerato (sostantivo) perfettamente agglomerato (aggettivo)

Ci stiamo muovendo in un empireo di idee. Non sono state date forme a questi due concetti. Nè è stato affrontato (se non marginalmente) il tema di tutte le possibili varianti contenute fra i due estremi. QUI SI VOLA ALTO!!!! SI AFFRONTANO LE TEMATICHE IN MANIERA ACCADEMICA mica come se fosse un documentario sugli animali striscianti.

Comunque, per venire incontro alle limitate capacità di alcuni lettori provvederò a midificare l'aggettivo PERFETTO utilizzato nel precedente post con un più comprensibile (per i suddetti lettori) ASSOLUTO.


_________________
....tamen potissimum cum tu es in fimo usque ad gulam...siles

IN THYNNO CONFIDIMUS

VIRIDES CAPUT MUNDI



Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Servius Sertorius
Praetor
Praetor
avatar

Sagittario Serpente
Numero di messaggi : 1706
Età : 27
Località : Velitrae
Data d'iscrizione : 27.08.08

MessaggioTitolo: Sertorius infamis!   Mer 26 Gen 2011 - 1:27

IGH!

Ma non eravamo in tregua? Twisted Evil

lol! lol! lol!

_________________
Supremo Nobilissimo Maestro
Della Scuola Sertoriana D'Arte Urbanistica Caesariana Terza


SNMDSSDAUCT

SERVIUS SERTORIUS
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Anco Marzio
Structor
Structor
avatar

Vergine Ratto
Numero di messaggi : 134
Età : 33
Località : Perinaldo (IM)
Data d'iscrizione : 12.04.10

MessaggioTitolo: Re: ISOLAZIONISTI o AGGLOMERATISTI?   Mer 26 Gen 2011 - 3:00

Io ho votato agglomerato anche se in certe partite divido in isolati.
Tutto sommato però penso di prediligere lo stile "casual".
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Servius Sertorius
Praetor
Praetor
avatar

Sagittario Serpente
Numero di messaggi : 1706
Età : 27
Località : Velitrae
Data d'iscrizione : 27.08.08

MessaggioTitolo: Par condicio   Mer 26 Gen 2011 - 3:13

Quindi dovremmo essere in parità, considerato il clic sbagliato di Goldenaxe. Bene! Equa rappresentanza. Chissà Lupo, C.B. e dgb71 che voteranno.

_________________
Supremo Nobilissimo Maestro
Della Scuola Sertoriana D'Arte Urbanistica Caesariana Terza


SNMDSSDAUCT

SERVIUS SERTORIUS
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Luxius
Praetor
Praetor
avatar

Toro Cane
Numero di messaggi : 1093
Età : 23
Località : Marittima (LE), Profondo Sud!
Data d'iscrizione : 02.04.08

MessaggioTitolo: Re: ISOLAZIONISTI o AGGLOMERATISTI?   Mer 26 Gen 2011 - 3:45

Momento momento momento...A rigore delle nuove 3 definizioni base dettate dall'Illustre-Magno-Sapiente-Virtuoso-Capo-Rettore-Nientepocodimenochelui Vitellio Tonnatus (pensavi mi riferissi a te, Servius? Spiacente ma sono devoto a Capitan Tonnatus! Twisted Evil ), io sono a tutti gli effetti un AGGLOMERAZIONISTA! Come già detto, infatti, tendo a creare sì degli isolati più o meno rettangolari, ma sono quasi sempre collegati tra loro e collegati con le varie zone industriali, in mezzo alle quali si trovano sparse insulae per la forza lavoro! bounce
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.ilsitomiolucio.altervista.org
Luxius
Praetor
Praetor
avatar

Toro Cane
Numero di messaggi : 1093
Età : 23
Località : Marittima (LE), Profondo Sud!
Data d'iscrizione : 02.04.08

MessaggioTitolo: Re: ISOLAZIONISTI o AGGLOMERATISTI?   Mer 26 Gen 2011 - 3:56

Bando alle discordie...Servius non è che mi potresti inviare il tuo "isolato-lombrico"? Mi piacerebbe dargli un'occhiata...
(E' la seconda volta nel giro di una settimana che ti chiedo di inviarmi mappe! )
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.ilsitomiolucio.altervista.org
Servius Sertorius
Praetor
Praetor
avatar

Sagittario Serpente
Numero di messaggi : 1706
Età : 27
Località : Velitrae
Data d'iscrizione : 27.08.08

MessaggioTitolo: Esempio: Valentia base   Mer 26 Gen 2011 - 8:55

Luxius ha scritto:
[...]
(E' la seconda volta nel giro di una settimana che ti chiedo di inviarmi mappe! )
Ovvio! Sei un Tonnato e quindi brami attingere alla fonte della VERA conoscenza!

Certo. Ti invio Valentia, versione base. Per avere un anticipo di che si tratta leggi qui:

Presto in arrivo la versione pompata.
Puoi inoltre vedere due isolati sertoriani (o lombrichi) plebei e uno patrizio nella Lugdunum che ti ho inviato. Quello da 18 insulae grandiose è un esempio di flessibilità di questa formula.

_________________
Supremo Nobilissimo Maestro
Della Scuola Sertoriana D'Arte Urbanistica Caesariana Terza


SNMDSSDAUCT

SERVIUS SERTORIUS
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Servius Sertorius
Praetor
Praetor
avatar

Sagittario Serpente
Numero di messaggi : 1706
Età : 27
Località : Velitrae
Data d'iscrizione : 27.08.08

MessaggioTitolo: Un po' di casino   Mer 26 Gen 2011 - 9:04

Luxius ha scritto:
Momento momento momento...A rigore delle nuove 3 definizioni base dettate dall'Illustre-Magno-Sapiente-Virtuoso-Capo-Rettore-Nientepocodimenochelui Vitellio Tonnatus (pensavi mi riferissi a te, Servius? Spiacente ma sono devoto a Capitan Tonnatus! Twisted Evil ), io sono a tutti gli effetti un AGGLOMERAZIONISTA! Come già detto, infatti, tendo a creare sì degli isolati più o meno rettangolari, ma sono quasi sempre collegati tra loro e collegati con le varie zone industriali, in mezzo alle quali si trovano sparse insulae per la forza lavoro! bounce
È chiaro che c'è un po' di confusione nella definizione delle due ideologie.... È già il secondo voto che salta da una parte all'altra.

_________________
Supremo Nobilissimo Maestro
Della Scuola Sertoriana D'Arte Urbanistica Caesariana Terza


SNMDSSDAUCT

SERVIUS SERTORIUS
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Luxius
Praetor
Praetor
avatar

Toro Cane
Numero di messaggi : 1093
Età : 23
Località : Marittima (LE), Profondo Sud!
Data d'iscrizione : 02.04.08

MessaggioTitolo: Re: ISOLAZIONISTI o AGGLOMERATISTI?   Mer 26 Gen 2011 - 9:14

Servius Sertorius ha scritto:
Ovvio! Sei un Tonnato e quindi brami attingere alla fonte della VERA conoscenza!

Certo. Ti invio Valentia, versione base. Per avere un anticipo di che si tratta leggi qui:

Presto in arrivo la versione pompata.
Puoi inoltre vedere due isolati sertoriani (o lombrichi) plebei e uno patrizio nella Lugdunum che ti ho inviato. Quello da 18 insulae grandiose è un esempio di flessibilità di questa formula.
La vera CONOSCENZA è sopita nell'animo di chi mantiene aperto il confronto con altri individui (se pur Sertoriani) e sa intraprendere nuove strade alla ricerca della verità...E questa è una caratteristica peculiare di un discepolo di Vitellio...

Si, avevo già letto in altri post di questa tua strategia da vermi... tongue ...E mi sono incuriosito!
Presto ti dirò che ne penso!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.ilsitomiolucio.altervista.org
Luxius
Praetor
Praetor
avatar

Toro Cane
Numero di messaggi : 1093
Età : 23
Località : Marittima (LE), Profondo Sud!
Data d'iscrizione : 02.04.08

MessaggioTitolo: Re: ISOLAZIONISTI o AGGLOMERATISTI?   Mer 26 Gen 2011 - 9:19

Servius Sertorius ha scritto:
Luxius ha scritto:
Momento momento momento...A rigore delle nuove 3 definizioni base dettate dall'Illustre-Magno-Sapiente-Virtuoso-Capo-Rettore-Nientepocodimenochelui Vitellio Tonnatus (pensavi mi riferissi a te, Servius? Spiacente ma sono devoto a Capitan Tonnatus! Twisted Evil ), io sono a tutti gli effetti un AGGLOMERAZIONISTA! Come già detto, infatti, tendo a creare sì degli isolati più o meno rettangolari, ma sono quasi sempre collegati tra loro e collegati con le varie zone industriali, in mezzo alle quali si trovano sparse insulae per la forza lavoro! bounce
È chiaro che c'è un po' di confusione nella definizione delle due ideologie.... È già il secondo voto che salta da una parte all'altra.
Non era mia intenzione aggiungere caos al caos, vi chiedo scusa...Le definizioni corrette sono arrivate un po' tarduccio...
Non è che magari il Mod MaG, grazie ai poteri impartitigli dall'Alto delle Foreste Infestate da Lupo, potrebbe riproporre la votazione senza cancellare i messaggi scritti fin'ora? Cioè, finchè i votanti sono così pochi si può fare senza troppi sbattimenti...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.ilsitomiolucio.altervista.org
Vesaniente Vento
Translator
Translator
avatar

Toro Serpente
Numero di messaggi : 459
Età : 52
Località : Formia
Data d'iscrizione : 21.05.08

MessaggioTitolo: Re: ISOLAZIONISTI o AGGLOMERATISTI?   Mer 26 Gen 2011 - 9:26

Sì sì. è proprio pieno di Responsabili questo thread.

_________________
non ea vis animo nec tanta superbia victis
i vinti non hanno tale audacia nell'animo, o tanta superbia.
Ogni stile contraddistingue uno spirito...ogni spirito soggiace ai suoi stilemi
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Marcio Sfigato
Consul
Consul
avatar

Vergine Gallo
Numero di messaggi : 2114
Età : 60
Località : Roma
Data d'iscrizione : 17.01.08

MessaggioTitolo: Re: ISOLAZIONISTI o AGGLOMERATISTI?   Mer 26 Gen 2011 - 10:36

Servius Sertorius ha scritto:
È chiaro che c'è un po' di confusione nella definizione delle due ideologie....

Probabilmente occorre distinguere tra la tendenza ideologica e l'effettiva messa in opera. Anche io sarei in teoria un aggregazionista, ma di fatto ho sempre costruito le mie città secondo il sistema degli isolati (tranne poche volte). Bisogna capire se il sondaggio si riferisce alla tendenza o alla pratica.
Servius, piacerebbe anche a me vedere i vermi tuoi isolati. Mi mandi qualcosa? Rolling Eyes

_________________


Prima di chiedere hai fatto una ricerca con la funzione SEARCH?
Prima di postare hai verificato di essere nella rubrica giusta?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: ISOLAZIONISTI o AGGLOMERATISTI?   

Tornare in alto Andare in basso
 
ISOLAZIONISTI o AGGLOMERATISTI?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 3Vai alla pagina : 1, 2, 3  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Caesar3.it - Forum di discussione :: Discussioni generali-
Andare verso: