Caesar3.it - Forum di discussione

Forum di discussione su Caesar3 et similia
 
IndiceFAQCercaRegistratiLista UtentiGruppiAccedi

Condividere | 
 

 Problema con il morale

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
FollowTheMedia
Civis
Civis


Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 18.02.11

MessaggioTitolo: Problema con il morale   Ven 18 Feb 2011 - 1:46

Salve a tutti. Sto giocando la seconda mappa della carriera (pseudo-tutorial).
Ho seguito le guide per principianti.

Il problema è che appena arrivo a 500+ abitanti, i cittadini hanno un basso morale e questo previene l'immigrazione.
Parlando con i consiglieri e con i cittadini scopro che il basso morale è dovuto... ALLA MANCANZA DI MANODOPERA (mi mancano 90 abitanti)!

È un riferimento circolare! Non posso aumentare la manodopera perché i cittadini sono tristi, e sono tristi perché manca manodopera!
Come risolvo?

Ho provato a fare feste grandi, ci sono già quattro bagni, quattro teatri, due templi per ogni divinità, l'accesso all'acqua per le abitazioni è garantito tramite fontane, il cibo è abbondante... Sto impazzendo, anche perché secondo i consiglieri, la gente mi ama. Inizio a pensare ad un bug...

Altra cosa: le abitazioni non diventano case (al max baracca grande) nonostante ci sia tutto.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Vitellio Tonnatus
Moderator
Moderator
avatar

Leone Capra
Numero di messaggi : 2374
Età : 50
Località : Latina
Data d'iscrizione : 06.02.08

MessaggioTitolo: Re: Problema con il morale   Ven 18 Feb 2011 - 2:21

Prima di tutto benvenuto.


E dopo il brindisi di rito veniamo a qualche risposta.

Intanto come hai detto tu lo scenario è un tutorial. Vado a memoria ma mi sembra di ricordare che addirittura non siano abilitati dei comandi o che non esista la possibilità di fornire dei servizi necessari per lo sviluppo delle case. oltre il livello di baracca.
Veniamo ad una rapida analisi di quanto scrivi.
4 teatri, 4 bagni, 2 templi per ogni divinità..... tutta sta roba per sole 500 persone?

Dipende da come hai realizzato la città, ma per ogni divinità basta un solo tempio. Lasciane due a Venere così ti becchi la sua benedizione.
Considera che con un solo bagno si soddisfano le esigenze di un isolato da circa 1800 persone, idem dicasi per un teatro.

Recupera quindi i lavoratori impiegati in queste attività. E' sempre preferibile avere della disoccupazione (7 - 10%) piuttosto che mancanza di lavoratori.

Nessun bug, solo un po' di inesperienza.

Se hai altri problemi facci sapere. Siamo quì per aiutare.

Ciaooo

_________________
....tamen potissimum cum tu es in fimo usque ad gulam...siles

IN THYNNO CONFIDIMUS

VIRIDES CAPUT MUNDI



Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Servius Sertorius
Praetor
Praetor
avatar

Sagittario Serpente
Numero di messaggi : 1706
Età : 27
Località : Velitrae
Data d'iscrizione : 27.08.08

MessaggioTitolo: Benvenuto FollowTheMedia!   Ven 18 Feb 2011 - 10:22

Benvenuto, FollowTheMedia.

Veniamo subito al punto. Le missioni del tutorial hanno una caratteristica che non ritroverai nelle altre: gli obiettivi cambiano durante lo svolgimento dell'incarico e non ineriscono i cinque parametri principali (livelli) del gioco.

Le missioni di Caesar III richiedono di raggiungere cinque livelli (Popolazione, Cultura, Prosperità, Pace, Benevolenza).
A Brundisium le cose funzionano differentemente: si procede per "tappe". Ti viene assegnato un obiettivo iniziale molto semplice: riempire un granaio. Quando lo hai fatto l'obiettivo cambia in "Raggiungere una popolazione di X abitanti". Una volta completata quest'ulteriore richiesta te ne viene assegnata una terza e così via fino all'obiettivo vero e proprio della missione (raggiungere 650 abitanti).

Bada bene che sono stati inseriti dei blocchi all'immigrazione per impedirti di raggiungere subito i 650 abitanti senza aver prima completato tutte le tappe.

Uno degli obiettivi secondari è far sviluppare le case oltre il livello di baracca grande (credo fino a casa piccola). Ti sei bloccato perché non hai ancora sviluppato le abitazioni. Per far evolvere le baracche sostituisci i pozzi con le fontane e se non basta aggiungi qualche giardino.

Infine sottolineo con forza quanto detto da Vitellio: tutti quei servizi sono perfettamente inutili. Ne bastano molti di meno, dipende da come hai sviluppato la città. Buon divertimento!

_________________
Supremo Nobilissimo Maestro
Della Scuola Sertoriana D'Arte Urbanistica Caesariana Terza


SNMDSSDAUCT

SERVIUS SERTORIUS
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Governator Dianensis
Quaestor
Quaestor
avatar

Gemelli Cavallo
Numero di messaggi : 301
Età : 27
Località : Teggiano (SA)
Data d'iscrizione : 07.01.11

MessaggioTitolo: Re: Problema con il morale   Sab 19 Feb 2011 - 2:32

Confermo quanto dice Sertorius a Brundisium succede sempre così: si procede a "tappe". Voglio solo aggiungere una cosa e rivolgere una domanda a Sertorius o Vitellio: se come ha detto il nostro amico in città ci sono le fontane ma le baracche grandi non evolvono, può essere solo un problema di appetibilità? Non penso anche perchè con tanti edifici gradevoli (teatri, templi e bagni) almeno una casa avrebbe dovuto evolversi! In questo caso non c'entra nemmeno la mancanza di manodopera perchè le fontane funzionano sempre e non come gli edifici in cui se manca gente, la loro funzione è molto limitata...addirittura quando le fontane funzionano a "intermittenza" (quando proprio c'è pochissima forza lavoro), le case continuano a sentirne i benefici e non decadono poichè il periodo di inattività delle fontane è brevissimo...per questo motivo se il passaggio da baracca a capanno necessita solo di acqua potabile e non di edifici pubblici, ammesso (come dice Followthemedia) che le fontane ci siano e funzionino e ammesso che almeno una casa goda di media appetibilità, come mai ci sono solo baracche?? Per il resto Followthemedia, togli qualche edificio soprattutto i bagni che a Brundisium sono praticamente inutili...
PS benvenuto

_________________
GOVERNATOR DIANENSIS
- MAGNIFICO RETTORE DELLA RINATA "UNIVERSITAS DIANENSIS" -

ACCADEMIA DIANESE DI REALE URBANISTICA CESARIANA
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Vitellio Tonnatus
Moderator
Moderator
avatar

Leone Capra
Numero di messaggi : 2374
Età : 50
Località : Latina
Data d'iscrizione : 06.02.08

MessaggioTitolo: Re: Problema con il morale   Sab 19 Feb 2011 - 3:59

I tutorial sono scenari sui generis.
Credo che gli automatismi evolutivi delle abitazioni non siano applicabili per i primi due scenari. Di fatto sono dei tutorial ed il loro scopo è quello di introdurre al gioco.
C'è da dire che sono veramente poco esaustivi come tutorial.

_________________
....tamen potissimum cum tu es in fimo usque ad gulam...siles

IN THYNNO CONFIDIMUS

VIRIDES CAPUT MUNDI



Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Governator Dianensis
Quaestor
Quaestor
avatar

Gemelli Cavallo
Numero di messaggi : 301
Età : 27
Località : Teggiano (SA)
Data d'iscrizione : 07.01.11

MessaggioTitolo: Re: Problema con il morale   Sab 19 Feb 2011 - 4:23

boh può darsi sia cosi, ma alla fine è stato lavoro sprecato, non c'era bisogno di un tutorial cosi rigoroso a Brundisium...ma vabbè pazienza...non preoccuparti Followthemedia, dopo Brundisium viene il bello: il destino della città dipenderà solo dalle tue scelte senza più vincoli...

_________________
GOVERNATOR DIANENSIS
- MAGNIFICO RETTORE DELLA RINATA "UNIVERSITAS DIANENSIS" -

ACCADEMIA DIANESE DI REALE URBANISTICA CESARIANA
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
antonio_nn
Civis
Civis


Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 07.09.11

MessaggioTitolo: Cancella la cisterna   Mer 7 Set 2011 - 13:13

E' in effetti un difetto, è capitato anche a me, specie se vai troppo veloce nello sviluppo della città.

Prova a cancellare la cisterna (o le cisterne), per azzerare la distribuzione dell'acqua, lascia che le case decadano tutte a livello di tenda iniziale, e che la popolazione se ne vada; poi rimetti la cisterna (o le cisterne). E' come fare un riavvio, e fa scattare qualcosa nel meccanismo di questo scenario tutorial. A me ha funzionato.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Vitellio Tonnatus
Moderator
Moderator
avatar

Leone Capra
Numero di messaggi : 2374
Età : 50
Località : Latina
Data d'iscrizione : 06.02.08

MessaggioTitolo: Re: Problema con il morale   Mer 7 Set 2011 - 21:54

Benvenuto fra noi antonio_nn.

Ti invito a presentarti nell'apposito topic "Presentiamoci" dove di sicuro il benvenuto sarà molto molto..... festoso

Spero di rivederti spesso qui fra noi

Saluti

_________________
....tamen potissimum cum tu es in fimo usque ad gulam...siles

IN THYNNO CONFIDIMUS

VIRIDES CAPUT MUNDI



Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
passeggeridelvento
Civis
Civis


Numero di messaggi : 25
Data d'iscrizione : 09.01.12

MessaggioTitolo: Re: Problema con il morale   Gio 12 Gen 2012 - 8:28

io, invece, non riesco a capire perefttamente la mappa quando seleziono di controllare una determinata situazione.. ad esempio mettere la mappa in modo tale da vedere tutti e solo gli intrattenimenti.. ci sono, al posto delle case, strani pilastri.. ma come faccio a capire quanto un teatro copre una determinata area?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Servius Sertorius
Praetor
Praetor
avatar

Sagittario Serpente
Numero di messaggi : 1706
Età : 27
Località : Velitrae
Data d'iscrizione : 27.08.08

MessaggioTitolo: La colonna intrattenimenti generali   Gio 12 Gen 2012 - 8:46

passeggeridelvento ha scritto:
io, invece, non riesco a capire perefttamente la mappa quando seleziono di controllare una determinata situazione.. ad esempio mettere la mappa in modo tale da vedere tutti e solo gli intrattenimenti.. ci sono, al posto delle case, strani pilastri.. ma come faccio a capire quanto un teatro copre una determinata area?
Le colonne che ti compaiono al posto delle abitazioni quando selezioni Tabelle/Intrattenimenti/Generale segnalano a quanti intrattenimenti queste hanno accesso: più è alta la colonna più intrattenimenti sono disponibili per quella particolare abitazione.
Puoi alzare queste colonne facendo in modo che davanti alla casa passino artisti diretti verso differenti luoghi di intrattenimento (attori diretti al teatro, altri attori diretti all'anfiteatro, leoni diretti al colosseo etc.) o aumentando la copertura globale di uno in particolare dei quattro tipi di intrattenimento diversi.
Vedrai infatti che ogni edificio di intrattenimento può servire agevolmente solo un numero limitato di persone superato il quale il servizio risulta sovraffollato e quindi più scadente. I dati completi relativi alla copertura sono disponibili nella tabella del consigliere degli intrattenimenti, comunque li riassumo qui:
  • teatro: 500 persone;
  • anfiteatro: 800 persone;
  • colosseo: 1.500 persone;
  • ippodromo: perfetta (tutta la città è automaticamente coperta non appena l'ippodromo entra in servizio).

Se ad esempio hai una città di 1.500 abitanti ti servono tre teatri per avere copertura globale massima per questo servizio.

Per vedere se un teatro copre una determinata area seleziona Tabelle/Intrattenimenti/Teatri: se c'è un pilastro (anche bassissimo) la casa è coperta, se non c'è non è coperta.


Tutto chiaro?


P.S. Occhio all'off-topic!

_________________
Supremo Nobilissimo Maestro
Della Scuola Sertoriana D'Arte Urbanistica Caesariana Terza


SNMDSSDAUCT

SERVIUS SERTORIUS
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Mendez
Civis
Civis


Ariete Dragone
Numero di messaggi : 2
Età : 29
Data d'iscrizione : 24.03.12

MessaggioTitolo: Brundisium: Problema con il morale.   Gio 3 Mag 2012 - 9:24

Ero così eccitato all'idea di iniziare Caesar 3 finalmente in modalità difficilissima, dopo averlo finito ad occhi chiusi l'ultima volta in modalità difficile. E ora mi ritrovo bloccato già a Brundisium!

Ho un grosso problema con l'emigrazione.

La guida di Mosè, e il gioco stesso, affermano che sono 4 i criteri permanenti che influenzano il morale cittadino e quindi il flusso di abitanti in città (ammesso che ci siano sempre case disponibili). Tasse, stipendi, cibo, disoccupazione.

Cito testualmente: "Il morale cittadino è determinato da quattro cause permanenti (livello degli stipendi, livello delle tasse, entità della disoccupazione, rifornimenti di cibo in molte case) e da due cause temporanee (festività, benedizioni/maledizioni di Venere).
Dovete solo preoccuparvi di alzare gli stipendi, abbassare le tasse (queste due cose vanno fatte subito ad inizio partita), non accumulare più del 10% di disoccupazione (il 3-4% è il livello ottimale) e produrre cibo in eccesso."

Ebbene ecco la mia Brundisium: granaio pieno zeppo, fattorie al lavoro, tasse 0%, stipendi 100 (invece di 30), occupazione perfetta (ho provato a farla oscillare tra il -5% e il +5%), 2 templi a venere e uno per ogni altro tipo, tutte le strutture disponibili (ovvero fino ai bagni), tutte le case sono di mattoni, festa media a venere perennemente in corso. Commercio non ancora abilitato dal tutorial, quindi unica merce gestita dai mercati è il grano, di cui sono zeppi. Sembrerebbe un paradiso.. e invece no! L'umore è perennemente a indifferente finchè sto sotto i 200 abitanti, e nonappena salgo sopra i 200 [b]immediatamente[\b] passa a stufi e comincia l'emigrazione (finche non ritorno sotto i 200 e si ricomincia il ciclo). Ho giocato per più di mezzora a 198 abitanti e umore indifferente, senza emigrazioni nè problemi. Eppure non riesco a passare i 200. Faccio notare che in modalità difficile tutto questo non succede, l'umore schizza subito a compiaciuti.

Spero che qualchè utente esperto della modalità "very hard" riesca a darmi qualchè dritta perchè è avvilente non riuscire a vincere Brundisium Smile

Mendez
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Vitellio Tonnatus
Moderator
Moderator
avatar

Leone Capra
Numero di messaggi : 2374
Età : 50
Località : Latina
Data d'iscrizione : 06.02.08

MessaggioTitolo: Re: Problema con il morale   Gio 3 Mag 2012 - 10:59

Dunque, per lo sviluppo delle classifiche ricordo di aver studiato la questione. E da qualche parte nel forum ho riportato quanto avevo ricavato.
In particolare ho potuto constatare che aumentando il livello di difficoltà peggiora il livello di partenza del gradimento che i cittadini hanno verso il proprio Governatore.

Altro dettaglio che mi viene in mente, all'aumentare della difficoltà aumenta il numero di avversari che costituiscono le orde di invasione nemiche.

Proverò a ritrovare la discussione in cui riportavo i vari parametri modificati dl livello di gioco.

Trovata http://caesar3.italianoforum.com/t502-il-livello-di-difficolta-cosa-cambia

_________________
....tamen potissimum cum tu es in fimo usque ad gulam...siles

IN THYNNO CONFIDIMUS

VIRIDES CAPUT MUNDI



Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Problema con il morale   

Tornare in alto Andare in basso
 
Problema con il morale
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» dawn of war 2 chaos rising
» problema fotocamera
» nuovo schema di colore per i gor, problema con le luci...
» Tattica Nuovo Impero
» problema lista blood angels 1500

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Caesar3.it - Forum di discussione :: Discussioni generali :: Gli abitanti di Caesar III-
Andare verso: