Caesar3.it - Forum di discussione

Forum di discussione su Caesar3 et similia
 
IndiceFAQCercaRegistratiLista UtentiGruppiAccedi

Condividere | 
 

 I carrettieri nel ciclo economico produttivo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Porromatic
Civis
Civis


Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 26.08.11

MessaggioTitolo: I carrettieri nel ciclo economico produttivo   Dom 28 Ago 2011 - 22:23

Come da titolo vorrei porvi un paio di domande su questa losca figura.

Partendo dalle fattorie, il carrettiere di ogni fattoria di cibo, porterà il proprio carico nel granaio che accetta quella merce e che si trova più vicino alla farm in linea d'aria purchè collegati da una strada

Per uva e olive e le altre materie prime (marmo escluso) il carrettiere porterà il proprio carico nel magazzino più vicino impostato su "accettare",
dal quale il carrettiere del magazzino partirà per consegnare la merce ricevuta all'officina (più vicina? meno fornita?)

Dall'officina il carrettiere porterà la merce al magazzino più vicino impostato su accettare.

Se produciamo un bene da esportare via mare e lo scalo si trova lontano dalla zona di produzione del bene, si deve posizionare un magazzino nei pressi dello scalo impostato su ricevi merce. Dallo scalo partiranno ben 3 carrettieri che si dirigeranno ovunque si trovi il bene da ricevere anche se non collegato ad una strada.

E questo è ciò che penso di aver capito, ecco le domande:

Se da un granaio A voglio portare ad un granaio B della merce imposterò ricevi in B. Il carrettiere che si occuperà del recupero merci è del granaio A o B?

Stessa cosa ma da magazzino a magazzino, da granaio a magazzino e viceversa da magazzino a granaio.

In più mi capita che se sto importando un determinato bene per 15U per esempio il marmo. anche se ho 2 scali perfettamente funzionanti e 3 magazzini di fronte, il marmo che mi accumula è tra le 8 e le 11U nei 3 magazzini in totale. Se per esempio nell'anno successivo non uso marmo lui semplicemente non me ne importa più come se non ci fosse spazio. Questo mi manda un po in bestia perchè non capisco da cosa dipenda il problema e come ovviarlo.

Ogni contributo sarà altamente apprezzato.


Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Vitellio Tonnatus
Moderator
Moderator
avatar

Leone Capra
Numero di messaggi : 2374
Età : 50
Località : Latina
Data d'iscrizione : 06.02.08

MessaggioTitolo: Re: I carrettieri nel ciclo economico produttivo   Lun 29 Ago 2011 - 1:01

Porromatic ha scritto:
.... Dallo scalo partiranno ben 3 carrettieri che si dirigeranno ovunque si trovi il bene da ricevere anche se non collegato ad una strada.


No, i portuali prelevano merci solo da magazzini collegati al porto tramite una strada

Porromatic ha scritto:
Se da un granaio A voglio portare ad un granaio B della merce imposterò ricevi in B. Il carrettiere che si occuperà del recupero merci è del granaio A o B? Stessa cosa ma da magazzino a magazzino, da granaio a magazzino e viceversa da magazzino a granaio.

Il carrettire incaricato del recupero delle merci è sempre quello dell'edificio che RICEVE le merci. Per questo motivo è sconsigliabile far ricevere più di una merce ad un magazzino o granaio.

Porromatic ha scritto:

In più mi capita che se sto importando un determinato bene per 15U per esempio il marmo. anche se ho 2 scali perfettamente funzionanti e 3 magazzini di fronte, il marmo che mi accumula è tra le 8 e le 11U nei 3 magazzini in totale. Se per esempio nell'anno successivo non uso marmo lui semplicemente non me ne importa più come se non ci fosse spazio. Questo mi manda un po in bestia perchè non capisco da cosa dipenda il problema e come ovviarlo. Ogni contributo sarà altamente apprezzato.

Nella tua domanda c'è la risposta: se non utilizzi la merce importata....... l'importazione si arresta. All'apertura di ogni rotta commerciale avviene, per così dire, una consegna di assaggio: se il bene importato verrà distribuito allora l'importazione proseguirà, altrimenti ci sarà un blocco del flusso importato.

N.B. Per il grano è sufficiente che i sacchi scaricati in un magazzino vengano poi spostati in un granaio perchè l'importazione non venga arrestata

_________________
....tamen potissimum cum tu es in fimo usque ad gulam...siles

IN THYNNO CONFIDIMUS

VIRIDES CAPUT MUNDI



Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Servius Sertorius
Praetor
Praetor
avatar

Sagittario Serpente
Numero di messaggi : 1706
Età : 27
Località : Velitrae
Data d'iscrizione : 27.08.08

MessaggioTitolo: Leggete il DCH   Lun 29 Ago 2011 - 6:53

Troverai dettagliate risposte a tutte le tue domande nel capitolo 3 del De Caesaris Hereditate.
Ma anche le sintetiche risposte di Vit vanno bene.

_________________
Supremo Nobilissimo Maestro
Della Scuola Sertoriana D'Arte Urbanistica Caesariana Terza


SNMDSSDAUCT

SERVIUS SERTORIUS
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Porromatic
Civis
Civis


Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 26.08.11

MessaggioTitolo: Re: I carrettieri nel ciclo economico produttivo   Lun 29 Ago 2011 - 21:21

Grazie Servius, il saggio è bello che stampato insieme agli altri l'ho già letto tutto, ma a volte è bene che qualcuno mi dia una visione d'insieme.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Goldenaxe
Praetor
Praetor
avatar

Scorpione Ratto
Numero di messaggi : 1372
Età : 44
Località : Littoria
Data d'iscrizione : 23.03.10

MessaggioTitolo: Re: I carrettieri nel ciclo economico produttivo   Lun 29 Ago 2011 - 22:21

Porromatic ha scritto:
Grazie Servius, il saggio è bello che stampato insieme agli altri l'ho già letto tutto, ma a volte è bene che qualcuno mi dia una visione d'insieme.

Come dire... "e bene che qualcuno dei Tonnati mi spieghi le cose, perché dai sertoriani non ho imparato nulla..."


_________________
"Non prendete la vita troppo sul serio comunque vada non ne uscirete vivi"

UNITI CONTRO GLI ONEIROI!

'STA CEPPA!



Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.connessioni.it
Servius Sertorius
Praetor
Praetor
avatar

Sagittario Serpente
Numero di messaggi : 1706
Età : 27
Località : Velitrae
Data d'iscrizione : 27.08.08

MessaggioTitolo: Risposte multiple   Lun 29 Ago 2011 - 23:55

Porromatic ha scritto:
Grazie Servius, il saggio è bello che stampato insieme agli altri l'ho già letto tutto, ma a volte è bene che qualcuno mi dia una visione d'insieme.
In questo caso fai bene a chiedere. La sintesi di Vit è funzionale allo scopo.

Goldenaxe ha scritto:
Come dire... "e bene che qualcuno dei Tonnati mi spieghi le cose, perché dai sertoriani non ho imparato nulla..."

È (voce del verbo essere, presente indicativo, terza persona singolare, vuole l'accento grave) bene che i Tonnati vadano a imparare l'italiano da un sertoriano. Non a caso fa rima.

Tonnato invece fa rima con "fumato".


P.S. Sottolineo che è la seconda volta che un tonnarello mi casca sulla lingua di Dante.... Forse dovrei inviare qualcuno dei miei innumerevoli linguisti a diffondere la cultura per i polverosi baraccademici corridoi.

_________________
Supremo Nobilissimo Maestro
Della Scuola Sertoriana D'Arte Urbanistica Caesariana Terza


SNMDSSDAUCT

SERVIUS SERTORIUS
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Goldenaxe
Praetor
Praetor
avatar

Scorpione Ratto
Numero di messaggi : 1372
Età : 44
Località : Littoria
Data d'iscrizione : 23.03.10

MessaggioTitolo: Re: I carrettieri nel ciclo economico produttivo   Mar 30 Ago 2011 - 7:31

banale errore di battitura causato dall' ilarità del momento

_________________
"Non prendete la vita troppo sul serio comunque vada non ne uscirete vivi"

UNITI CONTRO GLI ONEIROI!

'STA CEPPA!



Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.connessioni.it
Servius Sertorius
Praetor
Praetor
avatar

Sagittario Serpente
Numero di messaggi : 1706
Età : 27
Località : Velitrae
Data d'iscrizione : 27.08.08

MessaggioTitolo: Orrore grammaticale!   Mar 30 Ago 2011 - 8:09

Goldenaxe ha scritto:
banale errore di battitura causato dall' ilarità del momento
Guardando la tastiera e l'incommensurabile distanza tra la "e" e la "è" mi viene difficile da credere!

POPOLO!
SEGUITE LA CULTURA!
SEGUITE I SERTORIANI!

_________________
Supremo Nobilissimo Maestro
Della Scuola Sertoriana D'Arte Urbanistica Caesariana Terza


SNMDSSDAUCT

SERVIUS SERTORIUS
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Goldenaxe
Praetor
Praetor
avatar

Scorpione Ratto
Numero di messaggi : 1372
Età : 44
Località : Littoria
Data d'iscrizione : 23.03.10

MessaggioTitolo: Re: I carrettieri nel ciclo economico produttivo   Mar 30 Ago 2011 - 10:52

ma spesso, per chi come me ha studiato dattilografia, si può scrivere " e' ", quindi ho solamente saltato l' apostrofo...


_________________
"Non prendete la vita troppo sul serio comunque vada non ne uscirete vivi"

UNITI CONTRO GLI ONEIROI!

'STA CEPPA!



Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.connessioni.it
Servius Sertorius
Praetor
Praetor
avatar

Sagittario Serpente
Numero di messaggi : 1706
Età : 27
Località : Velitrae
Data d'iscrizione : 27.08.08

MessaggioTitolo: Sfottò   Mar 30 Ago 2011 - 22:26

Goldenaxe ha scritto:
ma spesso, per chi come me ha studiato dattilografia, si può scrivere " e' ", quindi ho solamente saltato l' apostrofo...

Arrampicarsi sugli specchi e attivita (tieni, ti cedo ben due dei miei accenti gratuitamente lol! ) inutile e pericolosa. Twisted Evil

_________________
Supremo Nobilissimo Maestro
Della Scuola Sertoriana D'Arte Urbanistica Caesariana Terza


SNMDSSDAUCT

SERVIUS SERTORIUS
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Mattia Flavio Vespasiano
Quaestor
Quaestor
avatar

Numero di messaggi : 217
Località : Appennino Bolognese
Data d'iscrizione : 13.07.11

MessaggioTitolo: Re: I carrettieri nel ciclo economico produttivo   Mer 31 Ago 2011 - 5:46

Servius!!! siamo a 'I carrettieri nel ciclo economico produttivo'
non a 'dibattito sugli accenti e ortografia italiana varia a cura di Servius Sertorius'
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Servius Sertorius
Praetor
Praetor
avatar

Sagittario Serpente
Numero di messaggi : 1706
Età : 27
Località : Velitrae
Data d'iscrizione : 27.08.08

MessaggioTitolo: Off topic giustificato   Mer 31 Ago 2011 - 7:27

Mattia Flavio Vespasiano ha scritto:
Servius!!! siamo a 'I carrettieri nel ciclo economico produttivo'
non a 'dibattito sugli accenti e ortografia italiana varia a cura di Servius Sertorius'
Ma non è mica colpa mia se i tonnarelli non sanno scrivere!


Scherzi a parte, le risposte le ha già date Vit.

_________________
Supremo Nobilissimo Maestro
Della Scuola Sertoriana D'Arte Urbanistica Caesariana Terza


SNMDSSDAUCT

SERVIUS SERTORIUS
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: I carrettieri nel ciclo economico produttivo   

Tornare in alto Andare in basso
 
I carrettieri nel ciclo economico produttivo
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Iniziare eldar
» Aiuto nuovo esercito!
» [Warhammer 40K]Svendita esercito Tiranidi
» indecisione fra 4 eserciti warhammer fantasy
» [ Tutorial ] costruire un tavolo di warhammer

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Caesar3.it - Forum di discussione :: Discussioni generali :: Problemi di livello ed economico commerciali-
Andare verso: